Home Agricoltura A Bologna la Commissione politiche agricole nazionale

A Bologna la Commissione politiche agricole nazionale

I fondi del PNRR e la nuova Pac (Politica agricola comune) sono stati tra i temi al centro della Commissione politiche agricole nazionale che si è tenuta ieri a Bologna tra gli assessori regionali all’Agricoltura di tutta Italia, ospiti della Regione Emilia-Romagna.

Oltra alla netta presa di posizione dell’assessore all’Agricoltura dell’Emilia-Romagna, Alessio Mammi, condivisa con gli altri assessori a difesa dell’Aceto balsamico di Modena contro il tentativo della Slovenia di far passare come balsamico qualsiasi tipo di aceto miscelato con mosto concentrato, e, più in generale, a difesa dei nostri prodotti agroalimentari di eccellenza Dop e Igp, la Commissione politiche agricole ha messo in programma un incontro con il ministro, Stefano Patuanelli, per pianificare al meglio i bandi in uscita in ambito agricolo sostenuti con i finanziamenti del PNRR e per approfondire alcuni aspetti che riguardano la nuova PAC.

Dopo la visita alla mattina presso gli stand di Eima alle fiere di Bologna, gli assessori regionali si sono spostati in centro storico a Bologna per seguire i lavori della Commissione, presieduta dal coordinatore Federico Caner, assessore all’agricoltura della Regione Veneto, assieme all’assessore Alessio Mammi. Nel corso dell’incontro sono stati trattati altri punti all’ordine del giorno, tra i quali la necessità di una ridefinizione di alcuni parametri sul controllo degli animali selvatici sul territorio.

Assessori Mammi (Emilia-Romagna) e Caner (Veneto) a Eima
Articolo precedenteCovid, 3.794 nuovi casi e 36 decessi in 24 ore
Articolo successivoCostruzioni, Webuild rientra in Ance