Home Bologna Domani a Calderara di Reno l’inaugurazione della rinnovata piazza di Longara

Domani a Calderara di Reno l’inaugurazione della rinnovata piazza di Longara

Sarà inaugurata domani, 12 settembre, col taglio del nastro e una festa aperta a tutti, la nuova piazza di Longara, popolosa frazione di Calderara di Reno. Bella, moderna, a misura di tutti, è ormai familiare ai residenti visto che i lavori sono terminati lo scorso febbraio, ma l’inaugurazione, causa emergenza sanitaria, era stata rinviata e non era quindi mai avvenuta. Domani, a partire delle 18, Longara si approprierà ufficialmente della sua piazza principale, il cui restyling è particolare non solo per l’estetica e la fruibilità del sito: è stato infatti uno dei primi progetti collettivi di Calderara, frutto di incontri coi residenti, anticipatori di quello che l’attuale Amministrazione Comunale vorrebbe diventasse consuetudine.

La piazza, che si affaccia su via Longarola, è stata dunque non solo voluta ma anche pensata dai residenti: terminate la posa degli arredi e le ultime finiture, già da qualche tempo è popolata e vissuta, grazie ad un’estetica e materiali pensati per l’accoglienza e una fruibilità completa. Costata 212 mila euro, dotata di giochi “da strada” per bambini e di un pergolato naturale, la piazza strizza l’occhio all’innovazione: l’attraversamento stradale utilizza la tecnologia del “pedone smart”, un sistema di illuminazione e segnalazione per rendere visibile chi attraversa la strada e allertare le autovetture in arrivo.

Sabato alle 18 è previsto il taglio del nastro, alla presenza del Sindaco Giampiero Falzone e dell’Assessore ai Lavori Pubblici Luca Gherardi; a seguire musica dal vivo e un rinfresco per tutti. L’iniziativa avverrà nel pieno rispetto delle normative di sicurezza anti Covid-19. “L’inaugurazione di questa rinnovata piazza – dice il primo cittadino – è per noi importante sia perché è uno dei punti del programma di mandato, e sia perché restituisce alla comunità uno spazio importante per la socialità, il gioco, lo stare insieme”. “La nuova piazza – aggiunge l’Assessore Gherardi – rappresenta un importante esempio di progetto partecipato dai cittadini, che ebbero parte attiva nelle varie fasi di ideazione del sito che ora inauguriamo”. Gli abitanti di Longara possono dunque andarne fieri, ma quello di domani sarà comunque un evento per tutta Calderara.

 

Articolo precedenteSono oltre 3,3 milioni gli elettori emiliano-romagnoli chiamati alle urne, il 20 e 21 settembre
Articolo successivoModifiche viabilità da lunedì 14 settembre in alcune vie fioranesi