Home Bassa modenese Partono le manutenzioni alle strade provinciali

Partono le manutenzioni alle strade provinciali

Partiranno lunedì 4 luglio sulla strada provinciale 1 Sorbarese in comune di Soliera, i lavori di manutenzione sulle strade di pianura della rete provinciale per un importo di due milioni e 730 mila euro che saranno utilizzati per interventi di ripristino stradale, sistemazione della segnaletica e manutenzione delle banchine.

Per consentire le lavorazioni è prevista l’istituzione di un senso unico alternato all’altezza del cantiere mobile regolato da movieri, attivo nelle ore diurne dalle 8.00 alle 18.00.

Gli interventi fanno parte del piano di manutenzione delle strade provinciali che prevede un investimento complessivo di oltre quattro milioni e mezzo di euro sull’intera rete viaria.

Una volta terminato l’intervento sulla provinciale 1, che si concluderà entro mercoledì 6 luglio, il cantiere si sposterà lungo la tangenziale Nord di Carpi, sulla strada provinciale 468 di Correggio in comune di San felice sul Panaro, sulla strada provinciale 5 di Cavezzo in comune di Camposanto e sulla strada provinciale 2 in comune di Bomporto.

I lavori prevedono la fresatura della pavimentazione e il rifacimento del manto stradale nei tratti più degradati e sono stati aggiudicati al Cme, Consorzio imprese edili, mentre la realizzazione degli interventi sarà eseguita dalla ditta Zaniboni srl e dalla ditta Emiliana asfalti srl.

Inoltre sono previsti lavori anche sulla tangenziale Rabin a Modena, sulla strada provinciale 255 Nonantolana, sulla sp 14 a Nonantola e Castelfranco Emilia, sulla sp 15 a Formigine sulla sp 16 di Castelnuovo, sulla sp 467 a Sassuolo e Fiorano modenese e sulla nuova pedemontana.

Per quanto l’area della bassa modenese sono in programma lavori lungo la provinciale 2 nei comuni di Bomporto, Camposanto e Finale Emilia, lungo la sp 7 a Concordia e Mirandola, sulla sp 8 e sulla strada provinciale 10. Infine, sono previsti lavori sulle provinciali 12 e 13 nei comuni di Carpi e Campogalliano.

Per quanto riguarda i cantieri stradali da realizzare sulle strade ad alta percorrenza, come ad esempio la sp255 Nonantolana o la tangenziale Rabin, è prevista la realizzazione dei lavori in fascia oraria notturna o comunque in modo tale da ridurre al minimo i disagi alla circolazione.

La Provincia, dallo scorso anno, ha trasferito ad Anas 127 chilometri di strade provinciali prendendo in carico un tratto di statale 12 dell’Abetone di circa 25 chilometri, con una riduzione complessiva dei chilometri in gestione che passa da 1.026 a 928 chilometri.

Articolo precedenteToyota presenta le novità per la gamma Rav4 2023
Articolo successivoUcraina, Von Der Leyen “Strada lunga ma Europa al suo fianco”