Home Parma Parma città digitale: nella top ten delle città italiane e prima fra...

Parma città digitale: nella top ten delle città italiane e prima fra tutte per sviluppo e utilizzo di app comunali

La presentazione degli esiti della ricerca nazionale ICity Rank 2021 (130 città analizzate tra capoluoghi e città metropolitane) ha confermato l’avanzamento dell’indice di trasformazione digitale e degli indici settoriali che lo compongono (servizi online, app municipali, digital pa, social pa, open data, trasparenza, wi fi, IoT e tecnologie di rete) delle città italiane.   

L’Assessora all’Innovazione Tecnologica del Comune di Parma, Ines Seletti, presente all’evento ha rimarcato come FORUM PA CITTA’ 2021, costituisca uno spazio molto importante di riflessione e di confronto sull’azione svolta e sul cambiamento realizzato dalle città italiane.  

“Alle soglie del decennio digitale europeo – spiega Ines Seletti – Parma e le istituzioni locali svolgono un ruolo determinate per la partecipazione attiva, autonoma e responsabile di cittadini e imprese alle sfide future, anche alla luce degli investimenti legati al Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza. Il Piano prevede 6,74 miliardi di euro per “lo sviluppo di una PA capace, competente, semplice e connessa. Dal report è evidente che sono le città intermedie, come Parma, le reali protagoniste dei processi di innovazione. L’Amministrazione Comunale ha sempre posto particolare attenzione all’innovazione tecnologica, per fare di Parma una città sempre più al passo con i tempi, declinandola in diversi ambiti: dalla scuola alla mobilità, dalle opere pubbliche alla macchina comunale.”  

Oggi a Roma si è a fatto il punto della situazione. I Comuni, dopo essere stati in prima linea nella risposta all’emergenza pandemica, nel 2021, hanno continuato a rivestire un ruolo chiave nella ripresa delle attività economiche, nella gestione delle “riaperture” contestuale all’avanzamento della campagna vaccinale e, non da ultimo, nell’abilitazione dei cittadini ai servizi digitali e alle piattaforme nazionali tra cui: SPID, CIE – Carta di Identità Elettronica, PagoPA.  

Una città digitale si avvera con una Digital PA. Parma ha mostrato il suo percorso e le sue potenzialità posizionandosi ai posti di questo autorevole report grazie ad un percorso di trasformazione basata sull’innovazione per le attività amministrative e l’erogazione dei servizi, la comunicazione e la partecipazione. Una trasformazione che ha realizzato in maniera organica e continuativa attraverso un processo volto a migliorare la qualità della vita dei suoi cittadini e a rispondere ai bisogni delle generazioni attuali e future e in grado di garantiree anche competività, sostenibilità ambientale ed economica e sviluppo urbano.

Ecco perchè l’analisi di Forum PA, il più importante consulente nazionale nell’ambito della modernizzazione della PA, che premia Parma ci rende così orgogliosi! 

Articolo precedenteSabato la 27a Giornata della Colletta alimentare
Articolo successivoPrevisioni meteo Emilia Romagna, giovedì 25 novembre