Home Cronaca Strappa i giornali al bar, calcia auto ferme al semaforo e aggredisce...

Strappa i giornali al bar, calcia auto ferme al semaforo e aggredisce i carabinieri: arrestata

Durante un servizio di pattugliamento hanno avuto modo di notare una persona che in maniera esagitata dapprima strappava i giornali posti nei tavoli della distesa esterna di un bar per poi raggiungere l’incrocio semaforico di piazza Tricolore e prendere a calci le portiere delle auto ferme al semaforo.

Raggiunta da una pattuglia dei carabinieri della sezione radiomobile della compagnia di Reggio Emilia la persona andava ulteriormente in escandescenza impedendo agli stessi militari di scendere dall’auto e minacciandoli di morte. I carabinieri tuttavia avevano la meglio su quella che si è rivelata essere una trans colombiana 23enne in Italia senza fissa dimora che peraltro ha fornito false generalità.

Condotta in caserma la 23enne colombiana è stata tratta in arresto con le accuse di resistenza a pubblico ufficiale, false dichiarazioni sulla propria identità personale e minacce, venendo ristretta al termine delle formalità di rito a disposizione della Procura reggiana. A suo carico in banca dati risultavano due provvedimenti di rintraccio che i carabinieri della sezione radiomobile provvedevano a notificarle. L’origine dei fatti ieri poco dopo le 7:30.