Home Casalgrande Spara con la carabina contro cartello di un cantiere a Casalgrande, denunciato

Spara con la carabina contro cartello di un cantiere a Casalgrande, denunciato

Ho fatto centro!” Questa l’esclamazione che avrebbe fatto un 57enne che da casa, utilizzando una carabina ad aria compressa di libera vendita, ha esploso alcuni colpi d’arma da fuoco all’indirizzo della recinzione di un cantiere edile posto di fronte la sua abitazione. Un colpo che ha attraversato la strada, solitamente frequentata da ciclisti, runner e passeggiatori che fortunatamente in quel momento non passavano lungo la strada oggetto “dell’esercitazione di tiro”. Per questi motivi i carabinieri della stazione di Casalgrande, a conclusione di immediati accertamenti hanno denunciato alla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Reggio Emilia, un 57enne abitante in paese chiamato a rispondere del reato di esplosioni pericolose.

È stata una segnalazione giunta al 112, attestante l’esplosione di alcuni colpi d’arma da fuoco, ha produrre l’intervento dei carabinieri di Casagrande nei pressi di un quartiere del paese. Avuta la presenza del segnalante e preso atto che l’esplosione del colpo aveva attinto un cartello di un vicino cantiere edile, i militari, sulla scorta di quanto appreso dal segnalante,  indirizzavano le attenzioni investigative nei confronti di un 57enne abitante nei pressi a carico del quale venivano acquisiti incontrovertibili elementi di responsabilità in ordine al reati in questione Il diretto interessato allorquando i militari lasciavano intendere di dover dare corso a una perquisizione domiciliare finalizzata alla ricerca di armi, spontaneamente consegnava la carabina ad aria compressa di libera vendita da lui utilizzata poco prima per esplodere due colpi all’indirizzo del cantiere. L’arma è stata requisita dai militari mentre il 57enne è stato denunciato.