Home Sassuolo Volley, a quattro giorni di distanza, la Green Warriors supera di nuovo...

Volley, a quattro giorni di distanza, la Green Warriors supera di nuovo San Giovanni

Quattro giorni dopo la partita dell’andata, la Green Warriors supera nuovamente San Giovanni di Marignano. Il risultato finale è lo stesso della partita di andata – 3-0 (25-12 25-22 25-21) per le neroverdi – ma un parziale così netto non rende giustizia a quanto visto effettivamente in campo, con le ospiti che dopo un brutto primo set, crescono in tutti i parziali e giocano alla pari delle padrone di casa.

Con i tre punti conquistati oggi, Dhimitraidhi e compagne salgono a quota 43 e – complici le sconfitte di Cutrofiano e Soverato – si issano al sesto posto in classifica generale.

L’avvio del match ricorda quanto visto nella gara di andata dello scorso mercoledì: la Green Warriors parte forte ed allunga subito 7-2. San Giovanni cerca di ricucire, ma Antropova fa valere i suoi centimetri a muro e ne piazza tre di seguito e Sassuolo vola (16-9). Finisce 25-12, con ben sette muri per i colori neroverdi.

Il secondo set è decisamente più equilibrato e spettacolare: San Giovanni cresce in attacco ma soprattutto in difesa e per le attaccanti neroverdi è più difficile mettere palla a terra. Il set scorre equilibrato, ma Sassuolo è brava a mantenersi avanti (10-6, 18-14). Tutto sembra ormai fatto ma la Omag non ci sta e prima pareggia, poi passa a condurre (19-20). Il finale di set è al cardiopalma, ma di nuovo è Sassuolo a chiudere (25-22).

Il terzo parziale è – di fatto – una fotocopia del precedente: le padrone di casa trovano subito un buon vantaggio (6-3) e sono brave a mantenerlo (17-13). San Giovanni però non ci sta ad abbandonare la corsa troppo presto e si riporta a contatto due volte (18-16, 22-20). La Green Warriors però è lucida e chiude 25-21 con Antropova.

Articolo precedente25 aprile. 76^ anniversario della Liberazione, il presidente Bonaccini a Marzabotto nel segno di Dante Cruicchi
Articolo successivoCalcio, l’Atalanta vince 5-0 sul Bologna