Home Correggio Correggio, il Servizio di Endoscopia si trasferisce al piano terra del Padiglione...

Correggio, il Servizio di Endoscopia si trasferisce al piano terra del Padiglione “Nicolini”

Da oggi, martedì 2 marzo, il Servizio di Endoscopia dell’Ospedale San Sebastiano di Correggio sarà operativo nei locali dell’ex Comparto Operatorio. Il trasferimento del Servizio di Endoscopia si è reso necessario per consentire l’avvio dei lavori di adeguamento strutturale e impiantistico del Pronto Soccorso, volti a separare i percorsi di accesso dei pazienti COVID dai restanti utenti dell’Ospedale. Questa dislocazione del reparto è definitiva.

La nuova sede del Servizio è posta al piano terra del Padiglione “Nicolini”, è di agevole accesso dall’Ingresso principale dell’Ospedale e occupa un’area più ampia (330 metri quadrati circa) e confortevole rispetto alla precedente. L’accesso alla nuova sede sarà garantito dall’ingresso principale dell’Ospedale, piano terra, area zona piscina riabilitativa.

Gli spazi a disposizione prevedono ingressi separati tra operatori e pazienti, un’ampia sala endoscopica, un ambulatorio medico, un locale di trattamento della strumentazione, un deposito pulito/sterile per il materiale e gli strumenti endoscopici, un locale di osservazione paziente, spazi di lavoro infermieri e per servizi accessori quali relax, servizi igienici e spogliatoio per i pazienti e per il personale.

Il Servizio di Endoscopia di Correggio fa parte della Struttura Complessa di Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva diretta dal dottor Romano Sassatelli; afferisce al Dipartimento Oncologico e Tecnologie Avanzate dell’Azienda USL-IRCCS di Reggio Emilia ed è coordinato dalla dottoressa Claudia Guatti Zuliani, quale Responsabile della Struttura di Endoscopia Area Nord di Correggio e Guastalla.

Nel corso del 2020 nonostante la sospensione dell’attività Cup a causa dei mesi di lockdown e il ridimensionamento che il COVID ha comportato, il Servizio di Endoscopia ha garantito l’esecuzione di tutti gli esami prenotati, pertanto non si è resa necessaria nessuna interruzione di servizio.

  • GASTROSCOPIE eseguite: pazienti esterni 816; pazienti interni 124 comprese 15 PEG (gastrostomia endoscopica percutanea).

Totale gastroscopie: 940.

  • COLONSCOPIE eseguite: pazienti esterni 810; pazienti interni 61.
  • COLONSCOPIE DA SCREENING 310.

Totale colonscopie: 1181.