Home Motori Hyundai verso l’era elettrica con la piattaforma “E Gmp”

Hyundai verso l’era elettrica con la piattaforma “E Gmp”

Hyundai verso l’era elettrica con la piattaforma “E Gmp”

ROMA (ITALPRESS) – Hyundai Motor Group ha svelato la sua nuova piattaforma dedicata ai veicoli elettrici a batteria, chiamata “Electric Global Modular Platform” (E GMP). La piattaforma sarà la tecnologia cardine per la gamma EV di prossima generazione di Hyundai e Kia Dal 2021, E GMP sarà alla base di una gamma di nuovi veicoli tra cui IONIQ 5 di Hyundai, oltre al primo modello unicamente elettrico di Kia che verrà svelato nel 2021 e a una serie di altri futuri modelli. La piattaforma E GMP riduce la complessità attraverso modularità e standardizzazione, permettendo un rapido e flessibile sviluppo di prodotti che possono essere utilizzati su diverse tipologie di veicoli, come berline, SUV e CUV. Inoltre, la flessibilità può soddisfare al meglio le diverse necessità dei clienti in termini di performance un modello ad alte prestazioni sarà capace di accelerare da 0 a 100 km/h in meno di 3,5 secondi e di raggiungere i 260 km/h di velocità massima. E GMP è stata sviluppata per offrire prestazioni migliorate in termini di performance e tenuta di strada ad alte velocità. Tutto questo è dovuto all’ottimale distribuzione del peso tra anteriore e posteriore, al design che permette un baricentro basso grazie al posizionamento del pacco batteria e all’adozione di motori elettrici posizionati nello spazio prima occupato dal motore. Comfort, tenuta e stabilità sono incrementate dalle sospensioni posteriori con sistema multilink a 5 punti e dal primo Integrated Drive Axle (IDA) prodotto in serie al mondo, che combina in un’unica soluzione cuscinetti, ruote e albero di trasmissione per portare potenza alle ruote. Il nuovo modulo Power Electric compatto di E GMP è composto da un potente motore, una trasmissione EV e un inverter, integrati in un unico e compatto modulo. Questo garantisce elevate prestazioni aumentando fino al 70% la velocità massima del motore rispetto ai motori già esistenti.
Il motore ad alta velocità è più piccolo se comparato agli altri motori, ma è in grado di mantenere analoghi livelli di performance, garantendo efficienza sia in termini di spazio che di peso. La piattaforma E GMP offre di serie capacità di ricarica a 800V, e permette anche la ricarica a 400V senza la necessità di componenti aggiuntive o adattatori. Il sistema multi ricarica è la prima tecnologia brevettata al mondo ad adoperare il motore e l’inverter per variare da 400V a 800V e avere così una compatibilità di ricarica stabile. Un veicolo elettrico basato sulla E GMP è capace di un’autonomia di guida di oltre 500 km con una ricarica com pleta secondo lo standard WLTP. Inoltre, la piattaforma permette una ricarica rapida della batteria all’80% in soli 18 minuti ed è capace di aggiungere fino a 100 chilometri di autonomia in soli cinque minuti.
(ITALPRESS).