Home Cronaca Tentata truffa ai danni di un’anziana signora ieri a Reggio Emilia

Tentata truffa ai danni di un’anziana signora ieri a Reggio Emilia

Nella mattinata di ieri, 26 novembre, a casa di un’anziana 82enne reggiana residente in città, è giunta una telefonata nella quale un signore, che si presentava quale amico del marito, comunicava di aver pagato per conto di quest’ultimo una bolletta Enel, anticipando la somma di 190 euro senza avere riottenuto la somma dall’interessato.

La signora non cadeva nel tranello in quanto era separata dal marito da oltre 30 anni e da 5 non vedeva l’ex coniuge. L’ignoto interlocutore, realizzando che il suo piano truffaldino non sarebbe andato a buona fine, ha offerto alla signora di chiudere il suo presunto debito chiedendo la cifra di 50 euro. Al fermo diniego dell’anziana signora l’uomo interrompeva la telefonata.

La signora ha raccontato il fatto al genero il quale ha provveduto ad avvisare il 113.