Home Modena Serie di appuntamenti de La Compagnia delle Opere d’Emilia

Serie di appuntamenti de La Compagnia delle Opere d’Emilia

La Compagnia delle Opere d’Emilia non si ferma, non si è fermata mai, nemmeno durante il lockdown, durante i giorni più bui. Oggi, con le dovute accortezze, il tavolo di lavoro ha stilato una serie di appuntamenti utili a riprendere una graduale normalità. Non mancheranno momenti di scambio, confronti con le scuole e visite in grandi aziende del comprensorio, sempre in massima sicurezza. Ecco una breve carrellata di quello che accadrà.

  • Modena, il 15 ottobre
    IL MENU DI CDO PER I PROSSIMI MESI
    Assemblea del Gruppo Cdo Emilia e lancio del nuovo programma, con idee, date e nuove collaborazioni che saranno divulgate attraverso i nostri canali social. Tanti appuntamenti da qui fino a marzo 2021. Siamo pronti a dare il massimo, ma per riuscire abbiamo bisogno del tuo entusiasmo, delle critiche costruttive di ciascuno, degli spunti e delle idee di una comunità abituata a lavorare duro.
  • Presentazione a Modena, il 20 ottobre
    Evento in programma in Rete il 24 e 25 novembre
    Al via Piazza Network, una grande opportunità per capire il futuro
    Piazza Network, evoluzione naturale di Piazza Toscana, è un luogo in cui imprenditori e professionisti si incontrano per sviluppare il proprio il business, incontrando nuovi fornitori, nuovi potenziali clienti, nuove sinergie e collaborazioni. Per conoscere il progetto e per richiedere informazioni è possibile visitare il sito dell’iniziativa www.piazza-network.it<https://urlsand.esvalabs.com/?u=http%3A%2F%2Fwww.piazza-network.it&e=714ec23d&h=8fc1d62e&f=n&p=y>.
  • Scandiano, il 27 ottobre
    Maletti Group, viaggio nel cuore della genialità
    Azienda che ha fatto la storia del design e dell’arredamento, profonde radici ben radicate in Emilia e una creatività che ha fatto della Maletti di Scandiano una firma di prestigio in un settore estremamente esigente. Insieme alla proprietà visiteremo la nuova sede, con un aperitivo ricco di contenuti e di spunti utili per meglio comprendere come si sviluppa l’internazionalizzazione nell’era della pandemia.
  • Modena, il 29 ottobre
    Generare nuovi contatti, se ne parla a pranzo
    Hai un’esperienza da raccontarci? Vuoi saperne di più sulle strategie per trovare i nuovi clienti e per generare contatti utili? Compagnia delle Opere ti aspetta giovedì 29 ottobre alle 13 al ristorante Taverna Napoleone in via S. Lorenzo n.44/a a Modena per dialogare ed approfondire un tema fondamentale per ogni imprenditore, manager o professionista.
  • In Regione, da ottobre 2020
    Youth & Experience, il Contest dedicato alle scuole
    Una delle nostre priorità è diminuire la distanza tra i banchi di scuola e le sale di lavorazione delle nostre imprese. I giovani sono un tesoro inestimabile e proprio per questo è nostro compito aiutarli, dare loro la possibilità di comprendere come funziona il mondo delle imprese per meglio orientarsi e per arricchire il proprio bagaglio di conoscenza. Per tutto l’anno scolastico imprese e scuole saranno impegnate in uno scambio che vedrà le parti collaborare spalla a spalla, fianco a fianco. A breve tutte le novità.
  • Emilia, da domani a oltranza
    Tornano i pranzi di lavoro organizzati da CDO
    Modena, Reggio Emilia, Parma e periferie. I pranzi sono momenti conviviali ed informali in cui è possibile incontrare gli amici e soci di Cdo Emilia che operano sul territorio. Durante il pranzo vengono portate in evidenza, discusse e condivise le tematiche di interesse comune che di volta in volta vengono proposte dai partecipanti. Sul sito di CDO Emilia troverete sempre l’agenda aggiornata.
    Ricordiamo a tutti che è doveroso registrarsi agli eventi, pratica resa obbligatoria dall’emergenza sanitaria che tutti noi stiamo vivendo. La registrazione si effettua attraverso un form che troverete sul sito emilia.cdo.org/contatti<https://urlsand.esvalabs.com/?u=https%3A%2F%2Femilia.cdo.org%2Fcontatti&e=714ec23d&h=ceeee287&f=n&p=y>.

(foto scattata all’ultimo evento organizzato da CDO Emilia, nella foto alcuni associati insieme all’atleta paralimpico Andrea Devicenzi)

Articolo precedenteIncontro dei sindaci con la Ministra Paola de Micheli sulla situazione della SS 63
Articolo successivoMaranello, lavori stradali per 82mila euro