Home Bassa modenese Entro fine ottobre il cantiere per la ciclabile Ganaceto-Appalto

Entro fine ottobre il cantiere per la ciclabile Ganaceto-Appalto

Entro fine ottobre prenderà il via il cantiere per la realizzazione di un tratto ciclabile di circa 500 metri che collegherà le frazioni di Ganaceto e Appalto di Soliera.
La Giunta comunale, su proposta dell’assessora ai Lavori pubblici Andrea Bosi, ha infatti dato il via libera al progetto esecutivo del nuovo tratto ciclabile e sono in corso le procedure per far partire i lavori.

Il nuovo percorso prolungherà la pista già presente sul lato est di strada Nazionale per Carpi, che termina all’incrocio con stradello Masetti nel centro abitato di Ganaceto, fino all’intersezione con strada Morello, al confine con il Comune di Soliera. L’intervento, che vedrà realizzato un tratto ciclabile largo 3 e lungo 480 metri in sede separata da strada Nazionale per Carpi attraverso un fossato, rientra tra le strategie del Pums, il Piano urbano della mobilità sostenibile, che ha come obiettivo lo sviluppo della rete ciclabile e la riconnessione dei percorsi esistenti. La realizzazione del nuovo tracciato ha un costo di 220 mila euro ed è cofinanziata nell’ambito del Por Fesr Emilia-Romagna 2014-2020, da Unione Europea, Regione e Stato.

Nel mese di luglio il Consiglio comunale ha approvato all’unanimità la delibera che ha dato il via libera al Procedimento unico relativo all’intervento con effetto di variante al Piano operativo comunale (Poc) del Comune e, nei giorni scorsi, la Giunta ha dato l’ok alla spesa per gli espropri necessari alla realizzazione dell’opera. Il tratto ciclabile in progetto insiste, infatti, su un’area di proprietà privata di un imprenditore agricolo, con il quale sono stati presi accordi per effettuare l’esproprio.

Articolo precedentePresentata all’assessore Colla la filiera modello nata nel territorio bolognese di piccole imprese per la costruzione di macchine automatiche chiavi in mano
Articolo successivo‘Bologna Jazz Festival’, dal 30 ottobre al 15 novembre tra Bologna, Ferrara, Modena e Forlì