Home Ambiente Piano antismog: il 4 ottobre è la prima domenica ecologica, anche a...

Piano antismog: il 4 ottobre è la prima domenica ecologica, anche a Modena

Con l’avvio della manovra antismog 2020-2021, torna anche la domenica ecologica: il 4 ottobre è previsto, infatti, il blocco della circolazione dei veicoli più inquinanti dalle 8.30 alle 18.30 in tutta l’area cittadina compresa all’interno delle tangenziali, secondo le regole già in vigore durante la settimana.

La domenica ecologica, una misura che a Modena sarà applicata tutte le domeniche, si svolge nell’ambito della manovra antismog che, come previsto dal Piano integrato per la qualità dell’aria della Regione Emilia Romagna (Pair 2020) e dall’accordo tra le Regioni del bacino padano (oltre all’Emilia Romagna, Veneto, Lombardia e Piemonte), prevede limiti alla circolazione per i veicoli più inquinanti fino al 31 marzo 2021.

Nella prima delle domeniche ecologiche sono diverse le iniziative in programma nel centro storico di Modena: dal festival della lettura per ragazzi “Passa la parola”, con incontri con gli autori e letture per tutta la giornata in piazza Mazzini, agli appuntamenti al Planetario (alle 15 e alle 16.30) per scoprire i pianeti insieme a mamma e papà. Nell’ambito del sito Unesco, alle 15 si può partecipare a una visita guidata, completamente all’aperto, alla scoperta del cuore cittadino a partire dal Duomo e dalla Ghirlandina, mentre alle 18, nelle sale storiche del Palazzo comunale, visita guidata dedicata in particolare ai ritratti del pittore ottocentesco Adeodato Malatesta (tutte le informazioni sul sito del Comune: www.comune.modena.it).

Per tutta la giornata di domenica 4 ottobre saranno in vigore le stesse regole di circolazione applicate dal lunedì al venerdì: dalle 8.30 alle 18.30 nell’area all’interno delle tangenziali non potranno circolare i veicoli più inquinanti secondo le regole già in vigore durante la settimana. Rimangono, dunque, fermi i veicoli a benzina Euro 0 ed Euro 1; i veicoli diesel Euro 0, Euro 1, Euro 2 ed Euro 3 (anche se dotati di filtro antiparticolato); i ciclomotori e i motocicli Euro 0. Le limitazioni si applicano nell’area compresa all’interno delle tangenziali nord Pirandello, Carducci e Pasternak, via Nuova Estense, strada Bellaria, strada Contrada, via Giardini, complanare Einaudi, strada Modena-Sassuolo, tangenziale Mistral. È comunque sempre possibile, per tutti i veicoli, circolare sulle strade all’interno dell’anello delle tangenziali che conducono ai parcheggi scambiatori e alle strutture ospedaliere. E per tutta la domenica sarà anche possibile viaggiare sugli autobus di linea urbani pagando un solo biglietto di corsa semplice.

Le informazioni sulla manovra, la mappa della zona interessata e le deroghe previste sono disponibili sul sito www.comune.modena.it/liberiamolaria-modena. Per informazioni è anche possibile recarsi all’Urp di piazza Grande 17, tel. 059 20312; piazzagrande@comune.modena.it. È possibile ricevere aggiornamenti sulla manovra antismog iscrivendosi al canale Telegram @ComuneMO-allerta. È possibile iscriversi digitando sullo smartphone, che deve avere Telegram già installato, il link diretto (https://t.me/comunemoallerta); il link si apre direttamente sul canale ed è possibile unirsi al gruppo.

Articolo precedentePeugeot e-208 & e-2008 ordinabili anche con caricatore 11 kW
Articolo successivoGroupe PSA dota tutte le sue sedi di stazioni di ricarica