Home Ambiente I’m not jogging, I’m Plogging

I’m not jogging, I’m Plogging

Sabato 10 ottobre, alle ore 9, prima tappa del Plogging di fioranese, un progetto già sperimentato in altri comuni del distretto e che oggi viene avviato sul nostro territorio.

Il plogging prevede un percorso tracciato all’aperto, che spesso attraversa aree verdi, da compiere camminando, mentre si raccolgono piccoli oggetti abbandonati o microrifiuti. Punto di ritrovo sarà il parcheggio della Bocciofila in via Largo Morandi 1.

Si tratta della prima di 6 camminate che si terranno nei mesi di ottobre e novembre, sempre di sabato, con un numero massimo di 25 persone per gruppo. Sono pianificate due camminate a Fiorano, due a Spezzano, una a Ubersetto e una presso le Salse di Nirano. L’intento è promuovere l’attività motoria, sensibilizzando la cittadinanza sul tema della salvaguardia ambientale, argomento centrale anche nell’agenda dell’Onu 2030, coerentemente col progetto regionale “#Plastic-freER”. Quest’ultimo prevede l’attivazione di diverse azioni a carattere sportivo che diventano anche azioni di tipo sociale e di integrazione della cittadinanza, offrendo iniziative a tutte le fasce di età e ai disabili.

È necessario munirsi di guanti e mascherina, oltre a indossare un abbigliamento adeguato con scarpe da ginnastica o trekking. Gli organizzatori forniranno invece le pinze e i sacchi per raccogliere i rifiuti differenziati. Sarà inoltre tenuto un registro dei partecipanti, con indicazione dei recapiti rispettivi. Si richiede la presenza sul posto alle 8:45, tale da garantire una partenza puntuale.

Articolo precedenteIl punto sui lavori di piazza Martiri Partigiani
Articolo successivoQualità dell’aria, il 4 ottobre è la prima domenica ecologica a Bologna, Imola e nell’agglomerato