Home In evidenza Il Sindaco: “la data di ultimazione lavori in piazza Martiri Partigiani resta...

Il Sindaco: “la data di ultimazione lavori in piazza Martiri Partigiani resta fissata per il 30 dicembre 2020”

Resta fissata per la fine dell’anno la data di completamento dei lavori in piazza Martiri Partigiani che ospiterà, come da tradizione, anche le Fiere d’Ottobre 2020. E’ questo quanto emerso dall’incontro tra il Sindaco di Sassuolo, i tecnici comunali e i rappresentanti delle ditte appaltatrici, sia per la realizzazione dei sotto servizi che della pavimentazione, avvenuto nella giornata di ieri.

“Il lockdown di inizio anno – spiega il Sindaco di Sassuolo Gian Francesco Menani – ha evidentemente rallentato i lavori così come alcuni ritrovamenti nel sottosuolo che era necessario analizzare e catalogare prima di procedere con le opere. C’è chi si diverte a gettare benzina sul fuoco, anche sulla stampa e sui social, esacerbando gli animi e cavalcando disagi che obiettivamente ci sono ma che tutti quanti eravamo consapevoli ci sarebbero stati sin dal momento in cui il restyling della piazza è stato pensato; nonostante questo però la data di ultimazione lavori resta fissata per il 30 dicembre 2020.

Non è vero che in Agosto la ditta sia andata in ferie: i lavori sono proseguiti, rallentati dai ritrovamenti nel sottosuolo e dai nulla osta che, in periodo di ferie, hanno impiegato tempo ad arrivare. La parte che più ha fatto perdere tempo perché legata alle incognite del sottosuolo – prosegue il Sindaco – sta terminando: i lavori in superficie potranno proseguire più spediti e non ci saranno problemi ad aggiungere squadre di posatori in più per recuperare più tempo possibile”.

“Le domeniche d’Ottobre – chiarisce il Sindaco – in piazza si svolgerà il mercato mattutino, gli eventi al pomeriggio, nel limite imposto dal rispetto delle normative anti – Covid, ed a nessun negozio sarà ostruito l’accesso”.

Articolo precedenteDS 9. Design fluido, elegante che riprende il vissuto del brand
Articolo successivoSuzuki V-Strom 1050 XT PRO, per affrontare i raid più impegnativi