Home Sassuolo Una nuova ciclabile su via Mazzini, da piazza Risorgimento al territorio di...

Una nuova ciclabile su via Mazzini, da piazza Risorgimento al territorio di Fiorano

Una nuova pista ciclabile che unisce il centro di Sassuolo, da via Mazzini, al comune di Fiorano Modenese.

La Giunta del Comune di Sassuolo, con la delibera di questa mattina in corso di pubblicazione all’Albo Pretorio, ha approvato il Progetto definitivo – esecutivo dell’opera che avrà un costo complessivo di € 237.673,53 finanziati per €166.317,47 da contributo della Regione Emilia Romagna e per la restante parte dal bilancio comunale attraverso gli oneri di urbanizzazione.

Negli anni passati il Comune di Sassuolo era intervenuto realizzando diversi tratti di ciclopedonale in particolare: in via Circonvallazione da via Mazzini a via Verrazzano; in via Caduti senza Croce da via Mazzini a via San Pietro; in via Ticino e via Braida da via Mazzini a via Po e in via Matteotti da via Mazzini a via San Francesco. “Tuttavia, ad oggi – si legge nella Delibera di Giunta – è emersa la mancanza di un collegamento ciclo pedonale tra il centro cittadino e il comune di Fiorano Modenese in direzione ovest est, che presenta forti criticità e, nello stesso tempo, potenzialità per il miglioramento della sicurezza stradale. Ritenuto pertanto opportuno e necessario intervenire in via Mazzini nel tratto compreso tra piazza Risorgimento e il Comune di Fiorano Modenese con specifiche opere per la realizzazione del nuovo percorso ciclo pedonale e con la realizzazione dell’impianto di illuminazione pubblica”.

La Giunta, quindi, delibera “di approvare il progetto definitivo-esecutivo, denominato “Lavori di realizzazione di pista ciclabile sull’asse Fiorano-Sassuolo lungo Via Mazzini” per una spesa complessiva di € 237.673,53 compresa IVA al 22%; di dare mandato SGP srl di porre in essere tutti gli atti propedeutici ed idonei ad individuare le modalità di scelta del contraente e ad avviare l’iter di selezione nonché a curare la vigilanza sull’esecuzione dell’appalto in oggetto come previsto dal progetto e a porre in essere le conseguenti disposizioni del Direttore Tecnico di SGP srl, relative alla realizzazione delle opere, mentre il relativo finanziamento a carico del bilancio comunale, sarà corrisposto alla società previa presentazione della contabilità dei lavori, nonché del certificato di regolare esecuzione finale”

 

Articolo precedentePicchiava la moglie davanti ai figli: arrestato nel reggiano
Articolo successivoLa commissione “territorio e ambiente” sul ponte Veggia. No al passaggio mezzi pesanti