Home Appennino Reggiano Vende online inesistente escavatore: denunciato dai carabinieri reggiani

Vende online inesistente escavatore: denunciato dai carabinieri reggiani

Si è conclusa con una denuncia in stato di libertà la vicenda che ha visto come vittima un cittadino di Ventasso. Lo scorso mese di marzo i Carabinieri della Stazione di Collagna avevano ricevuto la denuncia dell’uomo che, dopo aver concluso una trattativa on line per l’acquisto di un mini escavatore attraverso un sito di annunci, aveva versato al finto venditore la somma di 1250 euro, perdendo poi ogni contatto con l’inserzionista.

Da qui l’avvio dell’indagine dei militari dell’Arma che, anche grazie al tracciamento del bonifico eseguito sul conto corrente del venditore, sono riusciti a risalire alle generalità del truffatore, identificato in un 28enne abitante in provincia di Reggio Calabria. Il giovane dovrà rispondere del reato di truffa dinanzi all’Autorità Giudiziaria.

Articolo precedenteReggio Emilia, riforma del decreto Zan: lettera aperta dell’Assessora Annalisa Rabitti
Articolo successivoLa Regione stanzia altri 500mila euro per rimborsare a 10 mila ex azionisti Carife le spese per le domande di rimborso