Home Modena Castelfranco Emilia, da lunedì chiuso un tratto di Corso Martiri per lavori...

Castelfranco Emilia, da lunedì chiuso un tratto di Corso Martiri per lavori di riqualificazione

Da lunedì 13 luglio Corso Martiri a Castelfranco Emilia resterà chiusa al traffico per cinque giorni consecutivi nel tratto compreso tra l’incrocio Circondaria sud/Circondaria nord e via Don Luigi Roncagli per consentire i lavori di realizzazione dei nuovi dissuasori elettronici. Un intervento, questo, che va a chiudere, come da cronoprogramma, il secondo stralcio di un maxi intervento di completa riqualificazione del centro storico.

La viabilità sarà garantita in entrambe le direzioni attraverso alcune modifiche temporanee. Da Bologna verso Modena il traffico sarà deviato sulle laterali con un percorso ad hoc per superare il cantiere; nella direzione opposta, quindi da Modena verso la città delle Due Torri, il flusso sarà dirottato sulle circondarie. “Siamo soddisfatti di dare il via a questa ulteriore ed importante fase di riqualificazione del nostro Centro Storico, rispettando il timing di quanto programmato” ha dichiarato Denis Bertoncelli, vice-Sindaco e Assessore all’Urbanistica e alla Mobilità. “Questo intervento, che apre di fatto la fase di conclusione del cantiere del centro storico, servirà per completare il posizionamento dei dissuasori elettronici ed è tecnicamente finalizzato alla realizzazione degli scavi e alla realizzazione delle fondazioni per il successivo impianto di queste importanti strutture, in ottemperanza alla normativa vigente in materia di sicurezza e anti-terrorismo. Ogni volta che le condizioni lo richiederanno, che si tratti ad esempio di una manifestazione pubblica o dei mercati settimanali, noi chiuderemo gli ingressi a Corso Martiri attivando appunto questi nuovi dispositivi, garantendo ulteriormente la sicurezza di tutti. Mi preme precisare – ha concluso Bertoncelli – che in fase preliminare avevamo fatto un’analisi per mantenere aperta ugualmente la via Emilia (Corso Martiri, nda), così come abbiamo fatto in tutte le fasi precedenti del cantiere mantenendo sempre aperta la strada proprio per evitare per quanto possibile dei disagi ai cittadini, ma questa volta purtroppo non erano possibili alternative. Considerate le dimensioni della strada in questo tratto e la presenza dei portici, per operare in massima sicurezza abbiamo deciso di procedere con la chiusura che, lo ricordo, salvo imprevisti, durerà una settimana lavorativa, ma cercheremo di asciugare i tempi il più possibile”.

Articolo precedenteIl cavalcavia Da Verrazzano al centro dell’incontro di quartiere al Parco Amico di Braida
Articolo successivoIniziati a Carpi i lavori per le ciclabili delle vie Ramazzini e Lago Bracciano