Home Musica Correggio Jazz “Reloaded”: sabato 27 giugno Bebo Ferra quartetto “Metamorfosi”

Correggio Jazz “Reloaded”: sabato 27 giugno Bebo Ferra quartetto “Metamorfosi”

Dopo l’emozionante “ripartenza” con il Norma Ensemble di mercoledì scorso, Correggio Jazz/Crossroads prosegue sabato 27 giugno nel Cortile del Palazzo dei Principi (in caso di maltempo Teatro Asioli) con una prima assoluta: il concerto del Bebo Ferra Quartet con il nuovo progetto “Metafisica”. A fianco di Ferra tre musicisti italiani che godono di notorietà internazionale: Fulvio Sigurtà alla tromba e flicorno, Salvatore Maiore al basso e Alessandro Paternesi alla batteria. E’ previsto il doppio spettacolo alle ore 20.30 e 22.30, il pubblico può scegliere a quale partecipare

La principale vetrina nella quale sono state messe in luce le doti chitarristiche di Bebo Ferra è il Devil Quartet di Paolo Fresu, formazione nella quale il chitarrista sardo milita da tantissimi anni. Il suo sound elettrificato, la cantabilità melodica (cui la tromba di Sigurtà dà ulteriore forza espressiva) e la passione per le strutture ritmiche complesse (qui sostenute dal drumming raffinato di Paternesi) emergono chiaramente anche nella sua attività da leader: questo nuovo progetto è caratterizzato da una spiccata componente evocativa, forza narrativa, melodie articolate su dense stratificazioni armoniche. Il discorso compositivo è ampio e complesso ma sa comunque esaltare la cantabilità, con grande ricchezza di sfumature.

Nato a Cagliari nel 1962, Ferra si esibisce professionalmente dal 1979. I suoi primi importanti passi, a Milano, sono con Gianni Coscia e la seconda edizione degli Area diretta da Giulio Capiozzo. Negli anni Novanta consolida i rapporti con Paolo Fresu con cui da allora collabora stabilmente.

Sigurtà e Paternesi son ben conosciuti a Correggio anche come docenti del seminario musicale “Correggio On Time” (quest’anno purtroppo canccellato), che richiama la partecipazione di diverse decine di giovani musicisti da tutta Italia.

 

Ingresso. Euro 10 (under 25: Euro 6)

E’ obbligatoria la prevendita/prenotazione.

Informazioni e prenotazioni: Biglietteria del Teatro Asioli, tel. 0522 637813, info@teatroasioli.it, www.correggiojazz.it   (Correggio Jazz è anche su Facebook).

La biglietteria è aperta il martedì e venerdì dalle 17 alle 19, e nei giorni di spettacolo dalle 19.30 all’inizio dell’ultimo spettacolo.

Si rammenta al pubblico l’obbligo di indossare la mascherina all’ingresso, all’uscita e per gli spostamenti nel luogo di spettacolo (una volta raggiunto il proprio posto è lecito toglierla per la durata del concerto) e di rispettare sempre la distanza di sicurezza di un metro dalle altre persone in fila, sia in entrata che in uscita. Si raccomanda di raggiungere il luogo di spettacolo con congruo anticipo, per facilitare gli ingressi scaglionati.

Articolo precedenteDiverse proposte a Cavriago per l’estate
Articolo successivo20 milioni di euro per i Comuni delle province di Piacenza, Rimini e Medicina, bus e treni regionali gratuiti per gli under 14, taglio della Tari per famiglie e imprese: via libera della Giunta regionale all’assestamento 2020