Home Appuntamenti La piazza di Maranello diventa un salotto a cielo aperto: dal 14...

La piazza di Maranello diventa un salotto a cielo aperto: dal 14 giugno area pedonale ed eventi in sicurezza per l’estate

Parte da una sperimentazione l’estate maranellese: la chiusura H24 alle auto, fino al 31 luglio, dei lati sud e ovest di Piazza Libertà. Una ‘L’ pedonale che garantirà più spazio all’aperto agli esercenti e agli eventi in programma, rivitalizzando il centro e recuperandone la socialità in piena sicurezza. Il progetto ‘Il Salotto di Maranello’, approvato in questi giorni dalla giunta, prevede una diffusione capillare delle iniziative su tutto il territorio, attraverso un coinvolgimento più ampio delle frazioni, come richiesto dalle stesse associazioni di quartiere.

Scatterà domenica la chiusura dei due tratti si strada che si affacciano sulla piazza, in occasione del mercato dei vivaisti ‘Salotto in in fiore’, che di fatto sarà il primo evento del calendario locale post-covid. La modifica garantirà comunque l’accesso da via Stradi ai parcheggi situati in piazza di fronte al municipio: terminata la sperimentazione, verrà tracciato un bilancio dell’esperienza e si valuterà se riproporla o meno in futuro.

“Con questo intervento vogliamo fornire al commercio maranellese una nuova opportunità per la ripartenza dopo la drammatica fase della chiusura per l’emergenza sanitaria”, afferma il vicesindaco Mariaelena Mililli. “Si tratta di un progetto sperimentale che ci consentirà di capire meglio come calibrare gli interventi sulla piazza, coniugando le esigenze di residenti e attività con il desiderio di recuperare la socialità in piena sicurezza. E’ un ulteriore strumento di supporto al il rilancio dell’economia locale, dopo gli interventi in ambito fiscale su Tari e Cosap. Ma non solo: è anche una bella opportunità per programmare gli eventi estivi rivolti a tutta la comunità sia nel centro cittadino che nelle località, per riprendere davvero a vivere il territorio”.

L’intera area della piazza, oltre ad essere gestita e attrezzata per rispettare le misure anti-covid, sarà raggiungibile in sicurezza dalle piste ciclabili. Allo stesso modo saranno garantite le dovute precauzioni anche durante le iniziative, per evitare assembramenti durante i concerti e gli spettacoli itineranti che animeranno il centro nei fine settimana a partire da sabato 20 giugno. Grazie al progetto ‘Salotti’ i commercianti, potendo occupare due tratti di strada solitamente riservati al traffico, avranno inoltre spazi più ampi per collocare tavolini e dehors, con la possibilità di sfruttare al meglio la bella stagione senza dover pagare alcun canone (Cosap), che il Comune ha azzerato per tutto il 2020. E gli esercizi aperti anche di sera potranno ampliarsi esternamente, impegnandosi a pulire e a risistemare l’area, anche di fronte alle attività che a quell’ora avranno chiuso. I parcheggi per disabili e quelli per i taxi coinvolti dalla pedonalizzazione verranno comunque ‘recuperati’ tra i posti auto della piazza. Mentre in centro a Maranello gli eventi si concentreranno durante i week-end, nelle frazioni il calendario delle iniziative serali abbraccerà soprattutto i giorni nel mezzo della settimana e vedrà la collaborazione tra il Comune e le associazioni di quartiere, che con i loro volontari daranno come sempre il loro contributo in tema di organizzazione e monitoraggio. Ogni frazione ospiterà gli eventi in un luogo di aggregazione individuato dall’amministrazione insieme alla comunità locale, in questi casi senza modificare la viabilità.

Articolo precedenteUPI Emilia-Romagna incontra la Vice ministra all’Istruzione Ascani
Articolo successivoCoronavirus, aggiornamento (11/6): per la prima volta nessun nuovo decesso in Emilia-Romagna. 25 i nuovi positivi