Home Bassa modenese Mirandola, riaperto a tutti il percorso ciclopedonale “Chico Mendes”

Mirandola, riaperto a tutti il percorso ciclopedonale “Chico Mendes”

Il sindaco di Mirandola, Alberto Greco ha disposto – oggi 18 maggio 2020 – con un’Ordinanza la riapertura del collegamento ciclopedonale “Chico Mendes” nel tratto compreso tra via Boccaccio e via Camurana. La percorribilità di conseguenza è ora nuovamente consentita a tutti, ciclisti e pedoni e non solamente come era fino a domenica 17 maggio, per i soli spostamenti di assoluta necessità quali: lavoro, salute o per l’eventuale reperimento di generi alimentari.

Il provvedimento arriva in seguito al DPCM e all’Ordinanza della Regione Emilia Romagna, (entrambe del 17 maggio con applicazione dal 18 maggio 2020). Ordinanza quest’ultima stabilisce la cessazione a partire da oggi tutte le limitazioni relative agli spostamenti sull’intero territorio regionale.

Resta comunque l’obbligo durante il transito, del rispetto delle norme di sicurezza previste dalla normativa nazionale e regionale in materia.

Sempre con l’Ordinanza emessa in data odierna il sindaco ha sancito che, le persone che hanno necessità di recarsi e quindi accedere, alla sede municipale di via Giolitti, alla biblioteca comunale di via 29 Maggio ed ai magazzini comunali di via XXV Aprile, oltre ad essere dotati di mascherina, saranno necessariamente sottoposti alla misurazione della temperatura corporea tramite termoscanner. La prova effettuata all’ingresso dal personale incaricato. In caso di temperatura superiore ai 37.5°, la persona interessata verrà invitato a lasciare l’edificio ed a recarsi subito al proprio domicilio, contattando il medico di famiglia.

Articolo precedenteGli atleti tornano ad allenarsi alle piscine Dogali di Modena
Articolo successivoChiusura temporanea del Pronto Soccorso di Correggio