Home Cronaca Fuori casa in piena notte nonostante gli arresti domiciliari: due fratelli denunciati...

Fuori casa in piena notte nonostante gli arresti domiciliari: due fratelli denunciati a Reggio

Ieri poco prima delle 23:00, operatori della Volante sono intervenuti in viale Umberto I a Reggio Emilia, dove alcuni cittadini segnalavano la presenza in strada di due fratelli senegalesi, O.K., classe 1987 e A.A.K, classe 1995, sottoposti al regime degli arresti domiciliari.

Sul posto, nei pressi della porta d’ingresso, gli agenti notavano uscire dall’ascensore O.K., che sorpreso dalla vista degli Agenti affermava di essersi allontanato per comperare una bottiglia di latte. Anche il fratello non risultava presente in casa ma, sollecitato da una chiamata del primo, dopo circa un’ora si presentava senza fornire alcuna giustificazione della sua assenza.

Entrambi i fratelli venivano denunciati per il reato di evasione e per il mancato rispetto del Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri, in virtù dello spostamento non motivato da ragioni di necessità.

Articolo precedenteRapina in farmacia a Reggio Emilia
Articolo successivoCoronavirus, aggiornamento (24/03): 9.254 i casi positivi in Emilia-Romagna, 719 in più rispetto a ieri