Home Coronavirus Coronavirus: tamponi, fake news, mascherine e vacanze. Alcune notizie da Federconsumatori

Coronavirus: tamponi, fake news, mascherine e vacanze. Alcune notizie da Federconsumatori

Da stamane Federconsumatori Modena risponde telefonicamente a tante persone su diversi temi legati all’emergenza Coronavirus. “Nettamente primo tra tutti – spiega – è la notizia che circola sulla truffa dei tamponi, su persone che girerebbero per le case con la scusa di fare tamponi, in realtà per spillare quattrini o commettere furti. L’impressione è che si tratti di pochi casi ingigantiti nel passaparola su WhatsApp, o addirittura di una classica bufala, alla pari delle false ordinanze dai contenuti più vari, che qualche imbecille si è dato la pena di scrivere e di far circolare. In ogni caso sui tamponi al momento nessunissima segnalazione ci è pervenuta”.

“Ci stiamo occupando in queste ore dei problemi dei turisti, di chi ha acquistato un volo e non sa se all’arrivo sarà accettato in quel paese, e di chi preferirebbe non partire, ma non vorrebbe rinunciare a centinaia o migliaia di euro già pagati.
Da diversi giorni, infine, riceviamo proteste per l’assenza nelle farmacie di mascherine e gel antisettico, mentre rispetto alle inserzioni apparse su diversi portali, riguardanti quei prodotti offerti a prezzi anche decuplicati, rileviamo che stamane molti portali hanno finalmente rimosso quelle inserzioni.
Tutti i nostri sportelli sono aperti e tutte le attività di Federconsumatori sono confermate, ad eccezione ovviamente di quelle nelle scuole”.

Articolo precedenteCoronavirus, è carpigiano l’uomo contagiato
Articolo successivoBonaccini: “Profondo dolore per la scomparsa del professor Amadori, perdiamo una persona e un medico straordinario”