Home Modena Pallanuoto Como – Sea Sub Modena 10-9 (3-2, 3-3, 1-0, 2-4)

Pallanuoto Como – Sea Sub Modena 10-9 (3-2, 3-3, 1-0, 2-4)

Alla Saini di Milano non gira bene e diventano tre le sconfitte consecutive che Sub Modena deve mettere in conto che la tengono ancora ferma in classifica a 4 punti.

10 a 9 il finale a favore della Pallanuoto Como che deve soprattutto ringraziare la scarsa percentuale realizzativa dei geminiani, che però rispetto alle ultime uscite ha mostrato miglioramenti in ogni contesto.

La partita era iniziata con Modena subito avanti grazie alla doppietta di Araldi e ha mostrato gioco e creatività, rimanendo sempre in partita. Senza pause o crisi di nervi, Modena ha prodotto occasioni con continuità, procurandosi superiorità e 3 rigori. Forse proprio le 2 occasioni mancate dal dischetto nella seconda parte di partita, dopo il cambio campo effettuato sul punteggio di 6-5 hanno, alla fine, hanno fatto la differenza. Non è bastato il recupero prodigioso sul finale: recuperare il triplo vantaggio a 3 minuti dalla sirena è risultato impossibile.

“Peccato per la sconfitta. – commenta a fine gara coach Pederielli – E’ stata una buona partita e siamo stati costanti. Creiamo molto, conquistiamo rigori e questo è importante nell’economia del gioco, ma manca la finalizzazione. Abbiamo gettato alle ortiche tante, anzi troppe occasioni. Siamo giovani e conto sul miglioramento, ma Como era un avversario alla nostra portata e non l’abbiamo sfruttato a dovere”.

Pallanuoto Como: De Nicola, Crivellin 1, D.Maresca, Tesolin, Benedetti 2, Toth 2, Colombara 2, Dato, Barzon , Arnaboldi, Genoni 2, Re 3,  Di Martino

All Kiss.

Sea Sub Modena: Pederielli, Pasculli, Montante 1, Caiumi, Marzola 2, Ghelfi, Araldi 3, Lodi, Sorbini, Goldoni, Righetti 1, Gualdi, Cojacetto 1

All. Pederielli A.

 

Arbitro: sig. Capobianco F.

Piscina Saini Milano

Superiorità numeriche: Sporting Lodi 3/5  rigori 0/0   Sea Sub Modena 3/8 rigori 1/3

Pubblico – 70 circa

Articolo precedenteCommercializzava online auto che poi non consegnava, denunciato
Articolo successivoTruffatore seriale: denunciato dalla Polizia di Stato