Home Formigine Domenica a Formigine si scende in campo per la diversità

Domenica a Formigine si scende in campo per la diversità





Domenica 16 febbraio a Formigine si scende nuovamente in campo per l’integrazione nello sport. Ad affrontarsi nella sesta edizione del torneo di calcio a cinque “Formigine in campo” saranno i giovani atleti della FISPES (Federazione Italiana Sport Paralimpici e Sperimentali) e sei associazioni calcistiche del territorio: asd A.C. Formigine, asd P.G.S. Smile, asd Corlo, asd Audax Casinalbo, asd Associazione Magreta e asd Colombaro.

Le squadre, formate da quattro giocatori formiginesi e un atleta della Scuola FISPES, giocheranno partite da tempo unico di 15 minuti. Il torneo avrà luogo dalle ore 9.00 alle 12.00 presso la palestra “Ferraguti” di Magreta e si concluderà con l’assegnazione di un attestato di partecipazione a tutti gli atleti coinvolti.

“A Formigine, come dimostrano le tante iniziative messe in atto in questi anni, crediamo nello sport come strumento di integrazione, in grado di abbattere barriere fisiche e non solo – afferma l’Assessore allo Sport Paolo Zarzana – Siamo felici di ospitare ancora una volta i piccoli grandi atleti della FISPES in questa giornata di festa per il calcio giovanile.”

Renzo Vergnani, uno dei responsabili tecnici della Scuola FISPES, dichiara: “Queste iniziative sono molto importanti per i nostri ragazzi che scendendo in campo insieme ad altre realtà sportive hanno modo di giocare, divertirsi e passare una due giorni all’insegna dello sport nel senso più ampio della parola. Ringraziamo il Comune di Formigine che continua a sostenerci nel nostro percorso di diffusione dell’inclusività a tutto tondo.”

L’evento è promosso dal Servizio Sport e Associazionismo del Comune di Formigine in collaborazione con FISPES, la sezione di Modena del Centro Sportivo Italiano e il Comitato Italiano Paralimpico.

(foto archivio CSI)