Home Cronaca Cittadino cinese denunciato a Reggio Emilia per favoreggiamento dell’immigrazione clandestina

Cittadino cinese denunciato a Reggio Emilia per favoreggiamento dell’immigrazione clandestina

Continuano serrati i controlli in zona Stazione. Ieri intorno alle ore 11.00, operatori del posto di Polizia di via Turri hanno effettuato un controllo unitamente alla Polizia Municipale al fine di censire la corretta presenza anagrafica all’interno di un appartamento sito nella medesima via. Nell’immobile gli operanti riscontravano la presenza di sette soggetti di nazionalità cinese, tre di questi: M.B. classe 1964, W.H. classe 1984 e Y.B. classe 1988, sono stati accompagnati presso gli uffici delle volanti della Questura in quanto sprovvisti di regolare permesso di soggiorno.

Al termine degli accertamenti gli stessi sono risultati irregolari sul territorio nazionale e sono stati deferiti in stato di libertà ai sensi dell’Art. 10 Bis 286/98 per il reato di immigrazione clandestina. Il proprietario dell’appartamento, B.J. classe 1951, anch’egli di nazionalità cinese e presente al momento del controllo, veniva deferito all’Autorità per il reato di favoreggiamento all’immigrazione clandestina. L’appartamento veniva posto sotto sequestro ai sensi dell’ ex art.321 co.3 bis codice di procedura penale.

Si tratta dell’ennesimo sequestro messo a segno dagli operatori del posto di Polizia “Turri”, fortemente voluto dal Questore allo scopo di rendere maggiormente incisive le attività di controllo e risanamento di questa zona nevralgica della città.

Articolo precedenteSenso unico alternato su ponte Veggia per tutta la giornata di venerdì 14 febbraio
Articolo successivoPolizia locale, il comandante ha incontrato ieri ai cavriaghesi