Home Appennino Reggiano A teatro con il CAI: Silvano Scaruffi domenica al Piccolo Orologio

A teatro con il CAI: Silvano Scaruffi domenica al Piccolo Orologio

Il Cai reggiano in collaborazione con l’Associazione Centro Teatrale MaMiMò domenica 16 febbraio organizza al Teatro Piccolo Orologio di Reggio Emilia, ore 17:00, ‘Artropodi Androidi’, un reading in musica e immagini di Silvano Scaruffi e Luca Guerri. Uno spettacolo dal titolo fantastico proposto da un Club alpino attento a chi vive e fa cultura in montagna.

Silvano Scaruffi e Luca Guerri sono ‘montani’. Scaruffi vive a Ligonchio dove fa il guardiadiga. Da vent’anni scrive libri, editi da AbaoAqu, sempre strettamente legati a luoghi, persone e leggende dell’Appennino.

Perchè questa iniziativa del Cai? Da Ligonchio partono alcuni dei sentieri che salgono al Rifugio del Cai Cesare Battisti, inaugurato 50 anni fa. Il Cai reggiano ha costruito un rifugio, cura i sentieri delle nostre montagne, organizza escursioni, ma vuole anche mantenere un forte legame con le persone e la cultura della montagna.

Scaruffi, come Guerri,è un tipo strano nella sua normalità: «Personalmente – dice Scaruffi – sto anche bene ‘solo’, ci sono abituato, quello che faccio, scrivere, è caratteristico di entità solitarie, di persone che sanno staccarsi da tutto con disarmante facilità».

E succede che i ‘montani’ oltre a scrivere leggono, suonano musica un poco punk e un poco allucinogena, fanno fotografie e video bellissimi. Le musiche di ‘Artropodi Androidi’ sono degli ‘Staindubatta’, un gruppo che viene dall’altro versante del Passo e canta in dialetto garfagnino.

«’Artropodi Androidi’parla dell’universo, delle screpolature dell’universo dalle quali si può sbirciare un altro mondo – specifica Scaruffi – forse un cosmo silenzioso che si interseca con il nostro».

Ingresso libero, fino a esaurimento posti.

Articolo precedenteFurto con spaccata nella notte in un bar di Campegine: è la seconda volta in pochi giorni
Articolo successivoSabato al Teatro Asioli di Correggio recital del pianista croato Ivan Krpan