Home Economia UniCredit sempre più digital: crescono i clienti on line e mobile

UniCredit sempre più digital: crescono i clienti on line e mobile

UniCredit è sempre più digitale: a fine giugno 2019 in Italia erano 3,4 milioni (uno su due) i clienti attivi on line con una crescita del 6,7 anno su anno. Sono cresciuti del 16,4 per cento (2,2 milioni) anche i clienti mobile, il che significa che un cliente su tre accede alla banca tramite App ed è aumentato (+2%) il numero delle transazioni migrate sui canali digitali. Sono diminuite invece del 29% le transazioni effettuate allo sportello dove l’attività si focalizza sempre più sulla consulenza personalizzata e sui servizi ad alto valore aggiuntoper privati e PMI, come ad esempio la consulenza assicurativa e la gestione dei risparmi.

L’Emilia Romagna è tra le regioni più digital, con oltre 356mila clienti attivi on line (+7% nell’ultimo anno); e oltre 216mila clienti mobile (+18,9%).

In crescita dell’2%, anno su anno, in regione il numero delle transazioni migrate su canali digitali.

Bologna la provincia più attiva con circa 115mila clienti attivi on line (+5,7% nel 2019 rispetto al 2018) e 67mila mobile (+18%). Seguono Modena con 73mila clienti attivi on line (+7,7%) e oltre 44mila su mobile (+18%);  e Reggio Emilia 47mila clienti on line (+8%) e oltre 23mila clienti su mobile (+19%).

Proprio in questi giorni il Gruppo sta lanciando la nuova App per il mobile banking, che sarà più veloce, facile e intuitiva e sarà uguale per i clienti dei tre Paesi dove il Gruppo ha una presenza più forte. E’ stata realizzata una piattaforma digitale unica che serve tre mercati sostanzialmente diversi. Il risultato permetterà ai clienti di moltiplicare le occasioni di contatto digitale con la banca e alla banca di ottenere una maggior efficienza operativa.

“Vogliamo accompagnare i nostri clienti – spiega Remo Taricani, co-CEO Commercial Banking Italy di UniCredit – attraverso una trasformazione in corso che è testimoniata anche dai nostri dati. Per questo lavoriamo ogni giorno per essere più customer-friendly fornendo prodotti semplici e mirati, strumenti innovativi, efficienti e facili da usare. Come banca siamo stati i primi in Italia a offrire ai nostri clienti i pagamenti digitali tramite Apple Pay e poi Samsung Pay e Google Pay. Sempre per primi abbiamo dato la possibilità ai commercianti di accettare Alipay per i pagamenti digitali dei numerosi turisti cinesi nel nostro Paese. E proprio in questi giorni stiamo lanciando la nostra nuova App mobile, più veloce, facile e intuitiva. Sarà unica per Italia, Germania e Austria. Il che ci consentirà di offrire un servizio più efficace nei tre Paesi e innovazione più rapida. La nostra logica è integrare tutte le migliori soluzioni che la tecnologia rende disponibili, in modo da rispondere alle differenti esigenze dei clienti garantendo sempre la massima attenzione al livello di sicurezza”.

Lunedì partirà, per il secondo anno consecutivo, U Days, la campagna di UniCredit che durerà per tutto il mese di dicembre per promuovere l’utilizzo dei canali digitali.

 

 

 

Articolo precedenteL’inclusione sociale “invade” Sassuolo, torna con terza edizione il Festival SportivaMente
Articolo successivoEmilia-Romagna al vertice sui Livelli essenziali di assistenza: prima Regione in Italia nell’assicurare ai cittadini le prestazioni del Servizio sanitario nazionale