Home In evidenza Pronto il progetto della nuova Piazza Martiri: sabato e domenica le tavole...

Pronto il progetto della nuova Piazza Martiri: sabato e domenica le tavole all’Urp

Una nuova piazza Martiri Partigiani, capace di coniugare le esigenze di residenti e commercianti del centro e, al tempo stesso, di rappresentare un’idonea porta d’accesso al cuore della città.

“Appena insediati – afferma il Sindaco di Sassuolo Gian Francesco Menani – abbiamo approfondito il tema piazza grande trovando un progetto che non poteva venire incontro alle giuste esigenze di chi in centro ci vive e ci lavora. Al termine di una lunga serie di incontri con le associazioni di categoria abbiamo rivisto il progetto, mediando ad un’ipotesi preesistente che sostanzialmente riduceva ad un terzo la presenza di parcheggi, e rispondendo alle ultime richieste della Soprintendenza. Ne è uscito un progetto nuovo che andrà a ridisegnare completamente piazza Martiri, sia dal punto di vista della pavimentazione che della sua funzionalità, e che siamo pronti a mostrare alla città”.

Al posto dell’asfalto, attualmente presente, il centro della piazza sarà pavimentato con materiali differenti, per la parte adibita a parcheggi diversa da quella adibita a marciapiedi. L’area adibita alla sosta rimarrà, sostanzialmente, invariata rispetto al presente se non per lo spicchio che, dalla Guglia, guarda via Cavallotti e che sarà pedonalizzato.

Le tavole del progetto saranno messe in mostra nel corso dell’ultima fiera d’Ottobre, sia sabato 26 che domenica 27 ottobre, nei locali dell’Ufficio Relazioni con il Pubblico in piazza Garibaldi.

“In seguito – conclude il Sindaco di Sassuolo Gian Francesco Menani – fisseremo un incontro per presentare il progetto alla città fornendo tutte le spiegazioni del caso e saremo disponibili a valutare ogni proposta migliorativa dovesse arrivare in quella sede”.

Articolo precedenteI borghi dell’Emilia-Romagna, grande ricchezza per il territorio e le comunità. Il 20 novembre incontro in Regione con i sindaci
Articolo successivoCasa: Housing sociale, si parte col programma regionale