Home Regione “Jova Beach Party”: sabato elevati flussi di traffico sulla A14 Bologna-Taranto

“Jova Beach Party”: sabato elevati flussi di traffico sulla A14 Bologna-Taranto

Sabato 3 agosto si prevedono elevati flussi di traffico sulla A14 Bologna-Taranto, nel tratto compreso tra Civitanova Marche e Fermo, in direzione di Pescara, in occasione del “Jova Beach Party”, evento che si svolgerà nel pomeriggio sul lungomare di Fermo e al quale gli organizzatori prevedono la partecipazione di decine di migliaia di persone. Tempi di percorrenza superiori alla media sono attesi già dalla seconda metà della mattinata.

La Direzione di Tronco di Pescara di Aspi, in accordo con la Prefettura di Fermo, ha organizzato specifici provvedimenti per l’evento, volti a favorire il deflusso dei veicoli in uscita alla stazione di Fermo. Ad integrazione di quanto già programmato per il “piano esodo”, in avvicinamento alle stazioni di Porto Sant’Elpidio e Fermo verrà rafforzato ulteriormente il servizio di viabilità e verranno allestite postazioni dedicate agli addetti autostradali per la distribuzione di bottiglie di acqua refrigerata e generi di conforto per assistere l’utenza in caso di eventuali accodamenti. Dalle prime ore della mattina di sabato 3 agosto, al fine di velocizzare il deflusso di veicoli in uscita, cosi come in entrata a fine concerto, verrà incrementato il personale in servizio presso le stazioni autostradali della zona. Sulla tratta verranno istituiti presidi permanenti di carri di soccorso meccanico per tutta la durata dell’evento, per ridurre al minimo i tempi di intervento, in caso di necessità.

I percorsi alternativi, che coinvolgono la viabilità ordinaria, sono disponibili sul sito del Comune di Fermo. Agli utenti, che hanno in programma di attraversare la tratta per raggiungere le località di villeggiatura, si consiglia di programmare il viaggio in modo da evitare le fasce orarie pomeridiane quando sono previsti i picchi di traffico.

Articolo precedenteIncidente stradale tra la Pedemontana e via Ghiarola nuova
Articolo successivoOggi pomeriggio a Casalgrande verrà riaperta al traffico la Ztl, in via sperimentale