Home Regione Oltre 3,7 milioni dalla Regione per attività di promozione culturale

Oltre 3,7 milioni dalla Regione per attività di promozione culturale

Via ai bandi regionali per il sostegno ad attività di promozione culturale. Il primo è destinato ad associazioni iscritte ai registri regionali della promozione sociale e del volontariato, istituzioni e organizzazioni culturali, Comuni e Unioni comunali. Il secondo riguarda convenzioni triennali rivolte ad associazioni, organizzazioni e istituzioni culturali di dimensione regionale, oltre a Unioni di Comuni. A disposizione per i progetti di entrambi gli avvisi ci sono oltre 3,7 milioni di euro.

“Continuiamo a sostenere la progettazione culturale del territorio- afferma l’assessore regionale alla Cultura, Massimo Mezzetti- in linea con gli obiettivi definiti nel Programma degli interventi per la promozione di attività culturali per il triennio 2019-2021. Lo scorso anno sono stati sostenuti oltre 300 progetti che congiuntamente a quelli presentati nell’ambito della Legge sullo spettacolo, danno il senso di un’offerta culturale, tra le prime in Italia, per quantità e qualità in un tessuto produttivo all’avanguardia e creativo”.

I bandi

Entrambi sostengono progetti e iniziative che riguardino la cultura popolare, la storia e le tradizioni locali e di altre culture presenti nel territorio; la realizzazione di interventi e progetti finalizzati a promuovere le espressioni dell’arte contemporanea, la creatività giovanile e i nuovi talenti; la diffusione della cultura della legalità e della cittadinanza responsabile; iniziative a sostegno dell’intercultura e del dialogo interreligioso. Inoltre, si vuole favorire l’educazione all’ascolto, alla lettura, alla visione, e a una maggiore comprensione dei linguaggi e dei mezzi espressivi, soprattutto attraverso iniziative innovative in grado di stimolare la partecipazione dei cittadini e la crescita di imprese creative. Vengono inoltre incentivate iniziative di dimensione sovralocale e la realizzazione di progetti integrati, favorendo l’aggregazione e l’interazione tra vari soggetti, in un’ottica di ottimizzazione della spesa.

Nel primo caso le domande di contributo dovranno essere presentate sulla piattaforma informatica Sib@c da giovedì 21 febbraio alle ore 10, fino a giovedì 21 marzo alle ore 15. Per informazioni riguardanti i contenuti e il funzionamento della piattaforma informatica Sib@c durante il periodo di apertura del bando sarà attivo un call center al numero telefonico 0125 853977 – indirizzo e-mail: servicedesk.RER-Cultura@eng.it. I progetti presentati dovranno essere realizzati entro il 2019.  Saranno ammissibili quelli che si concludano in data uguale o successiva alla data di scadenza dell’avviso. Infine, saranno ritenute ammissibili le spese sostenute per la realizzazione del progetto nell’anno solare 2019.

Sulle forme di sostegno tramite convenzione triennale rivolte a associazioni e organizzazioni culturali regionali, le istituzioni culturali regionali e le Unioni di Comuni, i soggetti interessati e che hanno i requisiti previsti, dovranno presentare la domanda di contributo su apposita modulistica tramite Pec al seguente indirizzo: servcult@postacert.regione.emilia-romagna.it, entro e non oltre il 21 marzo 2019.

Entrambi gli avvisi sono pubblicati sul Bur telematico n. 49 del 18 febbraio e on line su www.emilia-romagnacreativa.it.