Home Reggio Emilia “Cure palliative: un diritto per i cittadini”, se ne discute venerdì sera...

“Cure palliative: un diritto per i cittadini”, se ne discute venerdì sera a Bibbiano

Il Comune di Bibbiano, in collaborazione con il Distretto Ausl di Montecchio Emilia e l’Unione dei Comuni della Val d’Enza, promuove la serata dal titolo “Cure palliative: un diritto per i cittadini”.
La cure palliative rappresentano un approccio atto a migliorare la qualità della vita dei pazienti, messi a dura prova da una malattia inguaribile ed evolutiva, attraverso la prevenzione e l’alleviamento della sofferenza.
Sono rivolte al paziente e ai familiari e propongono accompagnamento costante, sostegno e relazione. La malattia grave, inguaribile e progressiva, è un percorso estremamente faticoso e può necessitare di aiuti strutturati.

Con questa iniziativa si intende creare un ponte tra professionisti e cittadini, aprendo un dialogo che possa aiutare a considerare concretamente l’opportunità di percorsi di cure palliative centrate sui bisogni globali delle persone sofferenti.

La serata vuole essere  anche un’occasione per la presentazione da parte dei professionisti dell’organizzazione dell’Unità di Cure Palliative territoriale. Si parlerà inoltre di concrete esperienze di cura e si darà voce a storie di ammalati e familiari.
La serata, ad ingresso libero, si terrà venerdì 26 gennaio, con inizio alle ore 20,30, presso la Sala Polivalente “R. Barazzoni” del Teatro Metropolis di Bibbiano.
INFO: 0522/241726 – francesca.conforti@unionevaldenza.it (www.comune.bibbiano.re.it) .