Home Cronaca Condannato a sei mesi, finisce ai domiciliari giovane borseggiatore di Cavriago

Condannato a sei mesi, finisce ai domiciliari giovane borseggiatore di Cavriago

 

Si trovava a Bologna sull’autobus della linea 27, quando all’altezza di via Indipendenza è stata borseggiata del portafoglio che teneva all’interno della sua borsetta. La malcapitata, una 25enne cittadina cinese, si è accorta però del furto consentendo l’immediato fermo del borseggiatore, identificato in un 22enne abitante a Cavriago. Per quei fatti avvenuti il 27 novembre 2015 l’allora 20enne dopo il giudizio abbreviato, condannato dal tribunale ordinario di Bologna a 6 mesi di reclusione, era stato scarcerato.

La sentenza nel frattempo divenuta esecutiva, ha visto l’ufficio esecuzioni penali della Procura della Repubblica presso il Tribunale di Bologna emettere a carico del 22enne l’ordine di esecuzione della pena in regime di detenzione domiciliare. Il provvedimento di carcerazione è quindi giunto ai carabinieri della stazione di Cavriago che ieri vi hanno dato esecuzione ponendo il 22enne in regime di arresti domiciliari per l’espiazione della pena.