Home Cronaca L’assume come badante poi le rivolge attenzioni morbose: anziano denunciato a Montecchio...

L’assume come badante poi le rivolge attenzioni morbose: anziano denunciato a Montecchio Emilia

Grazie a un amico aveva trovato la possibilità di lavorare presso l’abitazione di un anziano con problemi di salute. Doveva svolgere quelle che sono le mansioni tipiche di una badante senonché, a meno di 24 ore dall’impiego, la donna, una cittadina italiana di mezz’età, si è ritrovata davanti le attenzioni morbose dell’uomo che intendeva penetrarla con un gioco erotico. Un grave episodio quello denunciato ai carabinieri della stazione di Montecchio Emilia che, a conclusione delle indagini, hanno denunciato alla Procura reggiana un 67enne con l’accusa di tentata violenza sessuale.

Ad attivare i carabinieri sono stati i sanitari dell’ospedale dove la donna, una cittadina italiana 55enne, si è rivolta a seguito del tentativo di violenza e dove veniva dimessa con una prognosi di due giorni. Secondo quanto accertato dai militari, da pocohi giorni la donna aveva fatto ingresso nell’abitazione di un 67enne del paese per svolgere le mansioni di badante. Mentre si trovava in bagno in procinto di lavarsi, è stata raggiunta alle spalle dall’anziano che tenendo in mano un dildo tentava di penetrarla. Tentativo che non si concretizzava per la reazione della vittima che si divincolava riuscendo ad uscire dal bagno.

Le attenzioni morbose dell’uomo, che hanno visto la donna ricorrere alle cure mediche, sono poi finite sotto la lente d’ingrandimento dei carabinieri di Montecchio Emilia che, attivati dai sanitari e dopo la formalizzazione della denuncia da parte della donna, hanno svolto i dovuti accertamenti denunciando il 67enne alla Procura reggiana con l’accusa di tentata violenza sessuale. Dopo il tentativo di violenza sessuale, l’anziano ha invitato la donna ad andare via di casa perché lui non voleva una badante ma una “dama di compagnia”.