Home Cronaca Ladro seriale dei supermercati preso dai Carabinieri a Cavriago

Ladro seriale dei supermercati preso dai Carabinieri a Cavriago

I suoi precedenti lo rivelano: è solito variegare tipo di supermercato ma non l’abitudine a rubare come rivelato dalle indagini dei carabinieri di Cavriago che, grazie alla videosorveglianza dell’ultimo supermercato derubato, l’hanno preso dopo l’ennesimo furto questa volta di punte di parmigiano. I filmati, infatti, l’hanno immortalato agire furtivamente all’interno del supermercato Ecu del paese con una tecnica ben collaudata, peraltro ripresa da videosorveglianze di altri negozi depredati, tanto da meritarsi l’appellativo di ladro seriale dei supermercati.

Entra all’interno delle attività commerciali apparentemente come un normale cliente così come ha fatto nel supermercato di Cavriago. Raggiunto il reparto preso dimora, in questo caso quello caseario, ha preso alcune punte di parmigiano reggiano da un chilo che poi ha riposto nello zaino tenuto a tracolla ed uscire dalla con la refurtiva dall’apposita uscita senza spesa. In questo modo, come accertato dai carabinieri di Cavriago e dimostrato dalle telecamere di videosorveglianza del supermercato di quel centro abitato, l’uomo ha “alleggerito” il banco frigorifero del supermercato Ecu impossessandosi di alcune punte di parmigiano. Una volta guadagnata l’uscita, però, il ladro è stato fermato dal responsabile dell’attività commerciale che insospettito per i movimenti sospetti che aveva notato in precedenza ha chiamato i carabinieri. I militari di Cavriago giunti sul posto hanno preso in consegna il “cliente” accertando che i sospetti del responsabile del supermercato erano più che fondati. Oltre a rinvenire all’interno del suo zaino le punte di parmigiano asportate, i carabinieri dalla visione dei filmati del sistema di videosorveglianza del negozio hanno accertato la condotto furtiva del ladro che quindi è stato condotto in caserma. L’uomo identificato in un cittadino marocchino 36enne è stato quindi denunciato con l’accusa di furto aggravato e continuato alla Procura reggiana. L’uomo non è risultato nuovo a tali condotte come rivelato dal suo “pedigree” che attesta i precedenti di polizia specifici posseduti. Vista la tecnica collaudata e i precedenti di polizia specifici avuti dal 36enne i carabinieri di Cavriago  ritengono che i raid furtivi nel supermercato del paese non sia certo l’unico. Nelle more che si chiariscano questi aspetti l’uomo comunque, visti i precedenti, è stato proposto per l’irrogazione del foglio di via obbligatorio dal comune di Cavriago per tre anni.