Home Cronaca La Polizia di Reggio Emilia recupera auto e biciclette rubate

La Polizia di Reggio Emilia recupera auto e biciclette rubate

Ieri sera poco prima delle 21, in via Benedetto Croce a Reggio Emilia, un Agente della Polizia di Stato fuori servizio ha notato dei movimenti sospetti di alcune persone su di una Fiat Panda, poi risultata rubata, ed ha allertato i colleghi del 113 per l’ausilio delle Volanti sul posto. Le due pattuglie convergevano dinanzi all’Hotel Campana dove il mezzo era posteggiato, ma all’arrivo delle Volanti gli occupanti abbandonavano il mezzo per darsi alla fuga, facendo perdere le loro tracce.

Grazie allo scambio di informazioni con la Sala Operativa dell’Arma dei Carabinieri, una pattuglia di quest’ultimi poco dopo ha fermato un soggetto che è risultato corrispondere alla descrizione di uno dei sospettati. Il soggetto identificato riferiva agli Agenti di Polizia di essere stato contattato per la proposta d’acquisito di una bicicletta. Essendo interessato, aveva concordato l’appuntamento cui si erano presentati gli occupanti della Panda con due biciclette mountain bike, una modello “Sirrus” l’altra “Bianchi Competition”, smontata nell’abitacolo. Lo stesso dichiarava di essere fuggito alla vista delle Volanti poiché spaventatosi della circostanza.

L’autovettura è stata abbandonata sul posto munita anche di chiavi veniva recuperata dagli Agenti della volante e condotta presso la locale Questura. Nei prossimi giorni potrà essere finalmente riconsegnata al legittimo proprietario, già rassicurato del ritrovamento della sua vettura.

Successivi accertamenti della Polizia hanno consentito di risalire anche al legittimo proprietario delle Mountain Bike, un giovane reggiano che aveva subito un furto in appartamento il 21 dicembre scorso nel corso del quale vennero asportate anche le biciclette. Anche lui è stato già informato della buona notizia per il conseguente appuntamento in Questura e riconsegna del bene.

Si indaga per risalire agli occupanti della vettura segnalata, mentre la persona fermata al momento risulta sentita solo come testimone informato dei fatti. In particolare prima della riconsegna del veicolo saranno effettuati necessari rilievi per scoprire eventuali tracce.