Home Parma Per una città a misura di giovani: il Comune incontra gli studenti...

Per una città a misura di giovani: il Comune incontra gli studenti di Parma

Si è concluso il ciclo di incontri voluto dall’Assessorato alle Politiche Giovanili del Comune di Parma, dedicato ai rappresentati degli studenti delle scuole secondarie di secondo grado della nostra città per promuovere le iniziative, i progetti e i servizi che il Comune rivolge loro.

Durante gli appuntamenti, che si sono svolti in Residenza municipale nel mese di dicembre, sono intervenuti l’assessore alla Cultura e alle Politiche giovanili Michele Guerra, l’assessora alla Partecipazione Nicoletta Paci, il consigliere comunale Leonardo Spadi, la responsabile del servizio Giovani Francesca Brugnoli e la referente per il progetto YoungERcard Anna Fragni.

Obiettivo dell’iniziativa è stato quello di illustrare e approfondire le opportunità presenti nella nostra città per le migliaia di giovani che frequentano le scuole superiori di Parma. Ma è’ stata anche l’occasione per avviare una collaborazione tra i ragazzi e l’Amministrazione Comunale, aprire e consolidare un dialogo che possa portare alla realizzazione di progetti e iniziative, avviare un canale affinchè gli studenti possano avanzare direttamente proposte agli amministratori cittadini.

Richiedere un patrocinio, ottenere un contributo o uno spazio pubblico per realizzare un’iniziativa, o un progetto con il sostegno economico o istituzionale, fruire dei servizi e dei luoghi dedicati alla socializzazione, alla formazione e al divertimento dei ragazzi di Parma sono, alcune, tra le possibilità illustrate che possono vedere il Comune a fianco dei ragazzi.

Agli incontri hanno partecipato i rappresentanti di moltissime scuole. Dal Liceo d’Arte Toschi, al classico Romagnosi, dal Maria Luigia ai licei scientifici Ulivi, Marconi e Bertolucci, dagli istituti tecnici Bodoni, Primo Levi, Rondani, Melloni e Bocchialini i rappresentanti eletti dagli studenti si sono dati appuntamento in Comune, dove, negli spazi di rappresentanza di Palazzo Municipale hanno incontrato gli assessori di riferimento e i funzionari dei servizi.

Momenti informali, dove si è parlato di cultura, creatività giovanile, mobilità sostenibile e spazi dedicati come temi quotidiani della vita dei ragazzi e in termini di servizi già in essere o da realizzare.  Una serie di appuntamenti che hanno dato il via ad un grande progetto che auspica una risposta in termini di partecipazione e di cultura attiva da parte degli studenti di Parma, nella direzione di una città sempre più a misura di giovani.