Home Reggio Emilia Un doppio appuntamento chiude la rassegna le “Domeniche in Panizzi” 2017

Un doppio appuntamento chiude la rassegna le “Domeniche in Panizzi” 2017

Si concludono il 17 dicembre con un doppio appuntamento le “Domeniche in Panizzi” 2017, in attesa del nuovo ciclo di incontri, il cui avvio è previsto per domenica 21 gennaio 2018.

Alle 11, nella sala Reggio, è in programma la presentazione del libro ‘La zia francese e altre storie di vita, d’amore e di morte’ (La Clessidra, 2017) di Franco Bonilauri: dieci storie, dieci narrazioni ricche di personaggi intensi e curiosi, che prendono vita e animano il paese, quello dell’infanzia, con i contadini che lavorano nei campi all’orizzonte e profumato da odori forti ormai lontani. Vite mancate, epiloghi inattesi, sentimenti profondi scorrono attraverso le pagine di questa raccolta, dipingendo un mondo conosciuto e brulicante di voci e passioni. L’evento non sarà dedicato soltanto alla presentazione del volume, ma diventerà occasione per tracciare un più ampio quadro dell’autore, le cui radici affondano nel terreno della Matematica. A dialogare con l’autore ci saranno la professoressa di italiano Maria Lena Bonazzi, la docente di Inglese Maddalena Letari e il professore di Storia dell’Arte Roberto Rinaldi.

Un secondo evento, pensato per i bambini e le famiglie, divertirà il pubblico di piccoli utenti della biblioteca: alle 10.30, nella Sezione Ragazzi, torneranno i cori dell’Indaco Atelier di Ricerca Musicale ed Espressiva Onlus con ‘Le mille e una luce’. Basta poco: le mani di un bambino, lo sguardo di chi è importante per lui, una cosa bianca come la neve… Nella magia del Natale che arriva tutto si trasforma e una piccola luce accende la meraviglia!

La Biblioteca Panizzi è aperta tutte le domeniche mattina, dalle 10 alle 13, dal 17 settembre al 17 dicembre 2017. Gli utenti possono utilizzare il servizio di prestito, la sala riviste, le sale di lettura e di studio con tante iniziative e proposte di lettura.

Il progetto Domeniche in Panizzi è possibile grazie al sostegno degli “Amici della Biblioteca”.

L’ingresso è libero. Per ulteriori informazioni www.bibliotecapanizzi.it