Home Reggio Emilia Questa mattina al Palabigi la Festa delle scuole con l’Edustratombola

Questa mattina al Palabigi la Festa delle scuole con l’Edustratombola

Questa mattina, al Palabigi di Reggio Emilia, oltre 1000 bimbi delle scuole elementari reggiane si sono cimentate nell’Edustratombola, un gioco di abilità e conoscenza sulle regole del Codice della strada.

La festa è stata aperta dal saluto del sindaco Luca Vecchi ed è proseguita con un gioco di abilità e fortuna incentrato sul rispetto delle regole della circolazione. Un piccolo “esame di guida” per alunni di terza, quarta e quinta elementare, a coronamento del lavoro di educazione stradale portato avanti durante l’anno dal corpo docente e dagli agenti di Polizia municipale con lezioni frontali in classe. Ogni risposta esatta ha permesso alla classe “promossa” di vincere alcune cartelle per partecipare alla tombolata finale.

I primi tre vincitori della tombola – la 4 C della scuola Leopardi, la 3 B della Pezzani e la 3 A della Bartali – hanno ottenuto per la propria scuola tre lim, (lavagna interattiva multimediale) messe in palio dal Comune di Reggio Emilia, dall’Ufficio scolastico provinciale e dall’Aci. Grazie alla Til, sono inoltre stati previsti premi “di consolazione” in buoni per materiale scolastico: alle classi 3 A della San Giovanni Bosco, alla 3 A della Dante Alighieri e alla 3 A della Bergonzi sono stati assegnati tre buoni da 200 euro per l’acquisto di materiali scolastici.

Tra le sorprese della mattinata anche i biscotti a forma di segnali stradali realizzati dai ragazzi del Convitto Corso di Correggio appositamente per la manifestazione reggiana. Ogni classe partecipante ha ricevuto un pacco di queste bontà da mettere sotto l’Albero di Natale I biscotti, nati da un’idea della Municipale reggiana e sfornati grazie a stampi prodotti con stampanti 3D, sono stati realizzati grazie all’impegno dei giovani pasticceri del Corso e alle materie prime messe gratuitamente a disposizione dal Conad di via Maiella.