Home Cronaca Uccide figli, la donna avrebbe accettato le cure

Uccide figli, la donna avrebbe accettato le cure

A.B., la donna di 39 anni che ha ucciso i due figli e ha tentato il suicidio accoltellandosi all’addome il 7 dicembre, avrebbe deciso di accettare le cure mediche che sulle prime aveva rifiutato. Per domattina, lunedì 11 dicembre, quando è in programma la convalida dell’arresto, potrebbe così essere in grado di affrontare l’udienza davanti al giudice, prevista in ospedale a Reggio Emilia dove la donna è ricoverata.

Intanto la Direzione dell’Azienda USL di Reggio Emilia – la donna è ricoverata al S.Maria – informa che le condizioni della paziente sono stazionarie. Nella mattina odierna, verrà diramato un nuovo bollettino medico.