Home Parma Reddito di inclusione. La raccolta delle domande a Parma partirà indicativamente dal...

Reddito di inclusione. La raccolta delle domande a Parma partirà indicativamente dal 18 dicembre

Viele Euro Geldscheine

Da venerdì 1° dicembre è possibile fissare l’appuntamento presso le sedi dei Poli Sociali Territoriali per avere accesso al Rei – Reddito di inclusione. La raccolta delle domande partirà indicativamente dal 18 dicembre. Il Rei – Reddito di inclusione è una misura di contrasto alla povertà dal carattere universale, in base alla valutazione della condizione economica e si compone di due parti: un beneficio economico, erogato mensilmente attraverso una carta di pagamento elettronica (Carta REI); un progetto personalizzato di attivazione e di inclusione sociale e lavorativa volto al superamento della condizione di povertà, con patto di impegno sottoscritto da ogni membro del nucleo familiare, concordato tramite la regia dei servizi sociali del Comune. In Emilia Romagna la Regione, in seguito agli accordi intercorsi con il Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali e con la direzione centrale INPS, sta predisponendo un modulo di domanda unico REI/RES che, analogamente a quanto avviene attualmente con l’applicativo regionale SIA/RES, processi tutte le domande in modo integrato al fine di garantire l’esclusività delle due misure, evitare la loro sovrapposizione e facilitare gli operatori con l’utilizzo di un unico sistema.

Possono fare domanda i residenti nel Comune di Parma: cittadini italiani, cittadini dell’Unione Europea e di paesi terzi in regola con il diritto /titolo di soggiorno, di lungo periodo, e residenti in Italia, in via continuativa, da almeno due anni e che abbiano i requisiti familiari ed economici previsti dalla normativa.

I Requisiti familiari prevedono che il REI sia erogato ai nuclei familiari in presenza di una delle seguenti condizioni: un componente di minore età; una persona con disabilità e almeno un suo genitore o tutore; una donna in stato di gravidanza; un componente che abbia compiuto 55 anni con specifici requisiti di disoccupazione. I requisiti economici prevedono che, il nucleo familiare sia in possesso congiuntamente di:un valore ISEE in corso di validità non superiore a 6 milia euro, un valore ISRE ai fini REI (l’indicatore reddituale dell’ISEE diviso la scala di equivalenza, al netto delle maggiorazioni) non superiore a 3 mila euro; un valore del patrimonio immobiliare, diverso dalla casa di abitazione, non superiore a 20 mila euro; un valore del patrimonio mobiliare (depositi, conti correnti, etc.) non superiore a 10 mila euro (ridotto a 8 mila euro per due persone e a 6 mila euro per la persona sola).

Per accedere al REI è, inoltre, necessario che ciascun componente il nucleo: non percepisca già prestazioni di assicurazione sociale per l’impiego (NASpl) o altri ammortizzatori sociali di sostegno al reddito in caso di disoccupazione involontaria; non possieda autoveicoli e/o motoveicoli immatricolati per la prima volta nei 24 mesi antecedenti la richiesta (sono esclusi gli autoveicoli e i motoveicoli per cui è prevista una agevolazione fiscale in favore delle persone con disabilità); non possieda imbarcazioni da diporto.

Dove rivolgersi: per concordare l’appuntamento è necessario rivolgersi presso le sedi del Servizio Sociale competente per territorio al lunedì, martedì, mercoledì, venerdì dalle 09:00 alle 12:00 e al giovedì dalle 08:15 alle 13:00 e dalle 13:30 alle 17:30 a partire da venerdì 1° dicembre 2017.

Gli appuntamenti verranno fissati  a partire dal 18 dicembre 2017, data dalla quale sarà disponibile la piattaforma informatica per la gestione delle domande REI.

Poli sociali Territoriali:

  • Polo San Leonardo (zone: Parma Centro/San Leonardo/Cortile S.Martino) – Via Verona, 36/a – Tel. 0521/218589.
  • Polo Pablo (zone: Pablo – Golese/San Pancrazio/Oltretorrente) – Via Marchesi n. 37 – Tel. 0521 218300.
  • Polo Lubiana (zone: Lubiana/San Lazzaro/Cittadella) – Piazzale della Pace n.1 – Tel 0521 218108.
  • Polo Montanara (zone: Montanara/Vigatto /Molinetto ) – Via Carmignani n. 9/a – Tel 0521 218358.