Home Ambiente Oltre 1.750 nuove piante per Reggio Emilia, in concomitanza con la ‘Giornata...

Oltre 1.750 nuove piante per Reggio Emilia, in concomitanza con la ‘Giornata nazionale degli alberi 2017’

Sono circa 1.750 le nuove piantumazioni realizzate nel mese di novembre su tutto il territorio comunale in attuazione del programma di mandato Reggio Respira, e in concomitanza con la “Giornata nazionale degli alberi”, istituita come ricorrenza nazionale con una legge della Repubblica del 2013 e celebrata il 21 novembre di ogni anno.

Sono state diverse le iniziative realizzate dall’Amministrazione comunale in collaborazione con associazioni e soggetti del territorio per implementare il patrimonio arboreo in città, al fine di valorizzare l’importanza del patrimonio arboreo e ricordare il ruolo fondamentale ricoperto da boschi e foreste anche nel contrastare l’inquinamento atmosferico.

“Credo che a Reggio Emilia si stia facendo un grandissimo investimento sul futuro. Il bacino padano ha una costante necessità di ampliare il proprio patrimonio verde con nuove piantumazioni – dice l’assessore a Infrastrutture del territorio e Beni comuni Mirko Tutino – Abbiamo condotto uno studio sulle aree pubbliche per evitare lo sviluppo delle isole di colore e favorire i nuovi innesti in zone altamente urbanizzate e che quindi necessitano di più alberi. Abbiamo redatto un piano coordinato di interventi sui quali indirizzare ogni sforzo pubblico e privato. In questo grande progetto sono coinvolte le scuole e il volontariato. È positivo che ad una simile iniziativa abbia scelto di collaborare fattivamente anche una forza politica di minoranza: la qualità della vita delle future generazioni non ha colore politico”.

Sono 680 le nuove piante messe a dimora nell’area industriale di Mancasale in aree verdi di cessione di un nuovo Piano particolareggiato, mentre 1.000 alberi-arbusti sono stati piantati in aree comunali in collaborazione con i volontari del Movimento 5 Stelle (250 nuove piantine sono state innestate nel parco Dario Fo, 400 nella zona San Prospero, all’interno di svincolo stradale e 350 all’interno del Bosco Berlinguer).

Inoltre oltre sessanta nuove piantine sono state messe a dimora in aree comunali nell’ambito di iniziative di sensibilizzazione-educazione promosse dall’Amministrazione comunale e grazie alla collaborazione di numerose associazioni, in primo luogo da Legambiente nell’ambito delle attività del Ceas ma anche da numerosi da volontari e dai bambini di alcune scuole. Importante l’apporto delle diverse associazioni del territorio, tra cui l’associazione Giovani Tamil, che ha piantato 10 alberi nel parco di via Dimitrov – via Walpot impegnandosi alla loro cura per due anni, e l’associazione Libera, che ha messo a dimora 3 nuovi alberi nel parco ‘Vittime di tutte le mafie’. Da ricordare, infine, l’impegno della biblioteca Santa Croce e della scuola “C. Collodi”, che hanno organizzato una “Festa degli alberi” piantumando 10 nuovi alberi nel parcheggio della biblioteca e all’interno del Bosco Berlinguer.