Home Reggio Emilia ‘Giornata internazionale delle persone con disabilità’: il programma delle iniziative reggiane

‘Giornata internazionale delle persone con disabilità’: il programma delle iniziative reggiane

Anche quest’anno i Musei civici di Reggio Emilia aderiscono per il secondo anno consecutivo alla Giornata internazionale delle persone con disabilità, che si svolge domenica 3 dicembre. L’evento è stato istituito nel 1981 per promuovere una più diffusa ed approfondita conoscenza sui temi della disabilità, per sostenere la piena inclusione delle persone con disabilità in ogni ambito della vita e per allontanare ogni forma di discriminazione.

Il Programma mondiale d’azione concernente le persone disabili, adottato dall’Assemblea Generale delle Nazioni Unite nel 1982, stabilisce chiaramente l’obiettivo della piena ed effettiva partecipazione delle persone con disabilità nella vita sociale e culturale della nostra società.

Aderendo a questo importante evento con un programma che prevede 3 appuntamenti, i Musei Civici intendono fortemente promuovere l’accesso alle istituzioni culturali ed affermare il diritto alla cultura e alla conoscenza del patrimonio storico e culturale della nostra città per tutti i cittadini; promuovere una maggiore conoscenza delle condizioni di disabilità e mobilitare il sostegno per la dignità, i diritti ed il benessere di persone con disabilità; aumentare la consapevolezza delle ricadute positive sulla società dovute all’integrazione sociale di persone disabili.

Tutte le iniziative sono promosse in collaborazione con Fcr e si inseriscono nel progetto di mandato ‘Reggio Emilia città senza barriere’.

La giornata inizia a Palazzo dei Musei (via Spallanzani, 1) alle ore 11, al Palazzo dei Musei (via Spallanzani, 1) con ‘Mi – Riguarda, emozioni in movimento’, laboratorio per bambini dai 6 ai 10 anni per arricchirsi attraverso il confronto, giocando con il proprio corpo e le proprie emozioni. Attraverso attività motorie ed espressive, i piccoli partecipanti saranno invogliati a guardare a loro stessi con occhi nuovi e a scoprire che la storia degli altri riguarda sempre anche loro. L’evento è a l’ingresso è libero.

È invece in programma alle 16 l’iniziativa “Museo Facile”, visita guidata facilitata alla mostra “On the road – Via Emilia 187 a.C-2017” per conoscere gli aspetti più emozionanti e curiosi dell’esposizione. La guida è compresa nel prezzo del biglietto della mostra.

Sabato 9 dicembre, infine, Palazzo dei Musei ospita dalle ore 10.30 un laboratorio creativo aperto a tutti per sperimentare le proprie abilità nella lavorazione della creta e confrontarsi con sguardi diversi. L’ingresso è libero.

Nell’anno in corso i Musei Civici del Comune di Reggio Emilia – insieme a Ausl – Servizio Handicap adulto, Fcr e 11 strutture per i disabili adulti – hanno realizzato laboratori e visite guidate speciali per accogliere i visitatori con disabilità. Inoltre, grazie ad un finanziamento dell’Ibc – istituto Beni artistici culturali e alla collaborazione con l’Istituto Galvani- Iodi, sono in corso di produzione presentazioni facilitate di alcuni oggetti della sezione di Etnografia.

Infine, nell’ambito della mostra “On the road. 187 a.c- 2017”, è stata realizzata la traduzione in simboli (CAA – Comunicazione Aumentativa Alternativa) dei principali contenuti, finalizzata a favorire la comprensione a persone con bisogni comunicativi speciali. I simboli utilizzati sono Open Source e fanno parte della libreria di simboli Arasaac. L’associazione GIS – Genitori per l’inclusione sociale – ha curato la traduzione.

L’offerta di questa nuova modalità comunicativa si inserisce all’interno del progetto ‘Museo facile’, attivo dal 2015 in collaborazione con l’Ausl – Servizi per disabili adulti ed FCR, e ha come promotori: Farmacie Comunali Reggiane, Gis – Genitori per l’inclusione sociale, Reggio Emilia – Città senza Barriere, Musei Civici.