Home Cronaca Droga, alcol e patenti false sulle strade: 10 i conducenti denunciati a...

Droga, alcol e patenti false sulle strade: 10 i conducenti denunciati a Reggio Emilia

Sette conducenti sono stati trovati in possesso di sostanze stupefacenti ed ora rischiano la sospensione della patente, altri due sono stati sorpresi dopo aver fatto uso smodato di bevande alcoliche mentre un decimo automobilista è infine stato denunciato per essere stato sorpreso alla guida dell’auto con patente falsa. Questo è il bilancio dei serrati controlli stradali eseguiti dai carabinieri della compagnia di Reggio Emilia con il fine di garantire maggior sicurezza sulle strade della città. 

In tutto i Carabinieri hanno controllato 230 persone e 180 tra automezzi e motocicli nei posti di blocco e di controllo eseguiti nelle arterie stradali di maggior traffico cittadine, dove hanno proceduto anche alla contestazione di alcune contravvenzioni al codice della strada.

In particolare i carabinieri del nucleo radiomobile della compagnia di Reggio Emilia, che hanno operato unitamente ai colleghi delle stazione di Corso Cairoli e via Adua, hanno sorpreso 2 conducenti (un 37enne trevigiano e un 44enne scandianese) guidare dopo aver fatto uso smodato di bevande alcoliche: per loro ritiro della patente e denuncia alla Procura reggiana per guida in stato d’ebbrezza. Una 23enne livornese è stata trovata in possesso di 3 grammi di marijuana, un 30enne di Reggio Emilia con un grammo e mezzo di cocaina e un 19enne correggese con 5 grammi e mezzo di marijuana. Modiche quantità di cocaina sono state trovate in disponibilità di due 21enni domiciliati in città, un 23enne e un 33enne entrambi di Roma. Trattandosi, in tutti i casi, di detenzione per uso personale non terapeutico i sette uomini verranno segnalati alla Prefettura reggiana che, sulla scorta del rapporto stilato dai carabinieri, potrà loro ritirare per la sospensione i rispettivi documenti di guida ed espatrio posseduti. Infine un 27enne cittadino egiziano è stato sorpreso in via Burracchione  condurre un autocarro con patente falsa. Per lui è scattata la denuncia per uso di atto falso, guida senza patente con  conseguente fermo del veicolo e sequestro del documento falso.