Home Cronaca Controlli della Municipale a Reggio Emilia nel fine settimana di San Prospero

Controlli della Municipale a Reggio Emilia nel fine settimana di San Prospero

Nel fine settimana di San prospero sono proseguiti i controlli della Polizia municipale sulle strade reggiane, che hanno portato al sequestro di quattro auto prive di copertura assicurativa e al sanzionamento di due automobilisti, resisi protagonisti di altrettanti incidenti. Il primo episodio è accaduto intorno alle 19 del 25 novembre in via Chopin, quando un 25enne al volante di un Renault Trafic ha perso il controllo del mezzo finendo contro le barriere antirumore che separano la strada dal centro sociale Orologio. Sottoposto all’alcol test, il giovane ha fatto registrare un tasso alcolemico di 2,85 grammi di alcol per litro di sangue, quasi 6 volte oltre il limite di 0,5 fissato dalla legge. Al venticinquenne, deferito all’autorità giudiziaria, è stata immediatamente ritirata la patente.

Sempre un 25enne, poco prima della mezzanotte del 24 novembre, si è reso protagonista di un’omissione di soccorso in via Papa Giovanni XXIII. L’uomo, che stava procedendo verso il centro città, ha invaso l’opposta corsia di marcia e si è scontrato frontalmente con una Fiat Punto condotta da una settantaduenne. Nonostante l’accaduto l’uomo, alla guida di un’Audi, ha inserito la retromarcia e ha tentato di far perdere le proprie tracce lasciando però a terra la targa anteriore del mezzo. Immediatamente rintracciato, il ragazzo, che non ha mai conseguito la patente, è stato sanzionato con 5mila euro, mentre l’auto intestata ad una terza persona è stata sottoposta al fermo di tre mesi.

Si è invece conclusa con una sanzione di 163 euro e con la decurtazione di 10 punti sulla patente, poi ritirata, la bravata di un frettoloso automobilista di 32 anni che, questa mattina, ha cercato di “saltare” la colonna sull’onda rossa al semaforo tra viale Timavo e via Magenta. Con un pericoloso sorpasso l’uomo ha infatti invaso l’onda verde ma si è trovato di fronte un’auto della Polizia municipale che da viale Magenta stava svoltando sui viali.