Home Reggio Emilia Gli Hogs in campo a Firenze vincono ma non convincono

Gli Hogs in campo a Firenze vincono ma non convincono





Nella sfida contro i GETS i reggiani iniziano subito benissimo con il kick off riportato in td con la corsa di 88 yards di Barbieri. La difesa entra in campo decisa e costringe al punt subito i padroni di casa. Torna in campo l’attacco di coach Mazzani che segna il secondo td granata con un pass di De Cicco su Borsari. Il punteggio si porta così, dopo poco meno di due minuti di gioco, sul 12 a 0. Al ritorno in campo i padroni di casa sono nuovamente costretti al punt, ma uno snap sbagliato lascia la palla all’attacco Hogs sulle loro 14 yds. Basta una corsa di Sabbioni di 3 yards per chiudere in td anche il quarto drive di gioco. Ennesima trasformazione che non va in porto e punteggio che si ferma sul 18-0.
Con il secondo quarto di gioco inizia il momento down degli Hogs, che illusi di aver già vinto l’incontro perdono concentrazione. Due punt e un fumble sono quanto conclude l’attacco granata in questo quarto di gioco, mentre la difesa riesce a mantenere l’attenzione alta e a stoppare l’offensiva toscana.
Al ritorno in campo dopo l’intervallo arriva il td dei padroni di casa con un pass. I reggiani in attacco faticano nuovamente, ma riescono a varcare la linea di td con Sabbioni. Trasformazione ok con la corsa personale di De Cicco e punteggio che si porta sul 6-26. Nell’ultimo quarto di gioco i Gets perdono di intensità, mentre gli Hogs tornano a trovare la concentrazione. Borsari torna in td con una corsa di 4 yards e con la trasformazione ok di Ruozzi si arriva sul 6-34. Ultimo td con una corsa di 14 yds di Ruozzi, e con gli ultimi due punti addizionali di De Cicco il punteggio si ferma sul 6 a 42.
Termina così l’incontro degli Hogs che hanno perso troppo la concentrazione e che hanno rischiato di compromettere una partita fondamentale per la classifica finale.
I coach dovranno di sicuro lavorare intensamente questa settimana con i ragazzi che domenica prossima affronteranno i Panthers nel derby. Il calo mentale visto in campo a Firenze non si può certamente avere con un team agguerrito e preparato come quello parmense, in palio il primo posto del girone, fondamentale per andare avanti in questo campionato nazionale.