Home Parma Parma Calcio e Zebre insieme per la campagna “Maschi che s’immischiano”

Parma Calcio e Zebre insieme per la campagna “Maschi che s’immischiano”

Si rinnova l’impegno di Parma Calcio e Zebre Rugby come testimonial della campagna “Maschi che s’Immischiano”. Un anno fa i Crociati con capitan Lucarelli e le Zebre erano stati tra i primissimi testimonial della campagna studiata per far alzare la voce degli uomini contro la violenza sulle donne. Un coinvolgimento simboleggiato dai video d’impegno e dalle stringhe fucsia indossata in momenti ufficiali.

A distanza di dodici mesi quell’impegno si rinnova, facendo in modo che – nei rispettivi sport – i due club diventino i primi in Italia, a così alto livello, a diffondere e testimoniare una campagna sociale contro i femminicidi, le violenze di genere ma anche quella sottocultura che rende diffusamente “accettabili” molestie, insulti sessisti, discriminazioni e parole che non appartengono al linguaggio del rispetto e della dignità. Il rinnovo dell’iniziativa è stato presentato il 26 ottobre allo stadio “Tardini”. Alle due società si aggiungerà quest’anno il Centro Coordinamento Parma Club: un bellissimo segnale in tempi in cui certe tifoserie sono nel mirino per la grettezza e la violenza di alcune iniziative iniziative.

Il prossimo weekend del 28 e 29 ottobre, in occasione delle partite casalinghe di Parma Calcio e Zebre Rugby, all’esterno dello stadio di Moletolo e del Tardini verranno distribuite le cartoline della campagna di Maschi che s’Immischiano “Parole da bullo, azioni da vigliacchi”. Al Tardini comparirà uno striscione contro le violenze sulle donne, che resterà visibile per tutto il campionato. I tabelloni a Led luminosi proietteranno diversi messaggi a tema nel prepartita e durante l’intervallo.