Home Reggio Emilia Ausl Reggio Emilia: corso di formazione volontari ‘Nati per Leggere’

Ausl Reggio Emilia: corso di formazione volontari ‘Nati per Leggere’

Al via il corso di formazione di due giorni per i volontari di “Nati per Leggere” che si svolgerà alla Biblioteca di Santa Croce venerdì 27 e sabato 28 ottobre. Il programma Nati per Leggere è promosso dall’alleanza tra bibliotecari e pediatri di libera scelta attraverso varie associazioni che hanno come fini statutari attività di formazione, ricerca e solidarietà per l’infanzia.

Finalità principale delle attività dei volontari NpL è quella di promuovere la pratica della lettura in famiglia. Recenti studi dimostrano infatti, come il leggere ad alta voce, con una certa continuità, ai bambini in età prescolare, abbia una positiva influenza sia dal punto di vista relazionale perché è una opportunità di relazione tra bambino e genitori, che dal punto di vista cognitivo dal momento che si sviluppano meglio la comprensione del linguaggio e la capacità di lettura. Inoltre leggere insieme permette di consolidare nel bambino l’abitudine a leggere che si protrae nelle età successive grazie all’approccio precoce legato alla relazione.

Il corso si propone come obiettivo di fare conoscere il Programma Nati per Leggere, le sue finalità e la sua organizzazione favorendo l’apprendimento delle principali evidenze scientifiche e delle tappe dello sviluppo del bambino. Gli incontri puntano inoltre a fare prendere confidenza con alcune modalità di lettura efficaci ai fini della promozione della lettura in famiglia.

Nell’ambito dei due appuntamenti si potrà prendere visione della produzione editoriale disponibile nei libri per la fascia 0-6 anni, capire i criteri di selezione dei testi per le diverse fasce di età in riferimento alle diverse tipologie e contesti di lettura, imparare quali sono le modalità di lavoro di rete, i rapporti con le istituzioni e l’organizzazione del gruppo dei volontari NpL. Nell’ambito del lavoro di gruppo sarà realizzato un progetto locale per le attività dei volontari. I partecipanti al corso, i cui posti sono andati esauriti in poco tempo, sono 36.