» Economia - Reggio Emilia

Al via UniCredit Start Lab 2019

Sono aperte le iscrizioni alla sesta edizione di UniCredit Start Lab, il programma di accelerazione lanciato da UniCredit nel 2014 e rivolto a startup e PMI innovative costituite da non più di 5 anni.

A Reggio Emilia l’evento di presentazione del programma è stato organizzato in collaborazione con Rei e Aster – Area S3 Reggio Emilia presso il Tecnopolo di Reggio Emilia. L‘incontro è stato  aperto dai saluti di Guido Prati, Presidente REI; e Andrea Parmeggiani, Direttore REI; Fabiana Iurescia, Aster –  Area S3 Reggio Emilia; e  Antonella Silingardi, Area Manager Retail UniCredit. Leonardo Gregianin, Region Centro Nord UniCredit, ha quindi illustrato le caratteristiche della call 2019, seguito dall’intervento di Francesco Giartosio, Amministratore unico di GlassUp, caso di successo legato all’iniziativa. A chiudere la giornata di lavori, le riflessioni e i ringraziamenti di Elena Allambra, Area Manager Retail UniCredit; e Claudio Chiosi, Area Manager Corporate UniCredit.

Anche quest’anno UniCredit Start Lab punta a far crescere nuove realtà imprenditoriali ad alto contenuto tecnologico e innovativo attraverso l’assegnazione di premi in denaro, attività di mentoring, training manageriale, servizi bancari ad hoc e la ricerca di controparti commerciali e strategiche grazie a business meeting con società del network UniCredit e soggetti istituzionali.

Per partecipare alla selezione per UniCredit Start Lab 2019, le startup e PMI candidate sono invitate a sviluppare e presentare un progetto imprenditoriale che riguardi iniziative originali e ad alto contenuto innovativo entro il 16 aprile 2019.
Ulteriori dettagli sulle modalità di invio e sulla documentazione richiesta sono disponibili sul sito https://www.unicreditstartlab.eu, dove è anche possibile consultare il regolamento completo per la partecipazione.

Le categorie all’interno delle quali le idee imprenditoriali potranno concorrere per aggiudicarsi

l’accesso al programma sono quattro:

  • Innovative Made in Italy: per aziende ad alto potenziale in settori chiave dell’imprenditoria italiana come l’agrifood, la moda, il design, le nanotecnologie, la robotica, la meccanica e il turismo;
  • Digital: per aziende e idee imprenditoriali relative a sistemi cloud, hardware, app mobile, internet of things, servizi e piattaforme B2B e fintech;
  • Clean Tech: dedicato a soluzioni per l’efficienza energetica, le energie rinnovabili, la mobilità sostenibile e il trattamento dei rifiuti;
  • Life Science: per progetti in tema di biotecnologie e farmaceutica, medical device, digital health care e tecnologie assistive.

La sesta edizione di UniCredit Start Lab segue il successo dell’ultimo anno durante il quale sono

stati 632 i progetti candidati, di cui 461 già costituiti in imprese e 171 nuove idee imprenditoriali. Tra tutti sono stati selezionati imigliori 40. Il 49% dei business plan presentati ha riguardato la categoria Digital, il 29% l’Innovative Made in Italy,il 12% il Life Science e il 10% il Clean Tech. Il 43% dei partecipanti all’edizione2018 aveva un’età compresa tra 24 e 35 anni.

 




Linea Radio Multimedia srl • P.Iva 02556210363 • Cap.Soc. 10.329,12 i.v. • Reg.Imprese Modena Nr.02556210363 • Rea Nr.311810
Tutti i loghi e marchi contenuti in questo sito sono dei rispettivi proprietari.
Parma2000.it supplemento al quotidiano Sassuolo2000.itReg. Trib. di Modena il 30/08/2001 al nr. 1599 - ROC 7892 • Direttore responsabile Fabrizio Gherardi
Il nostro news-network: Sassuolo 2000 - Modena 2000 - Bologna 2000 - Reggio 2000 - Parma 2000 - Carpi 2000 - SassuoloOnLine
© 2019
· RSS PAGINA DI PARMA · RSS ·
• 13 query in 0,409 secondi •