» Reggio Emilia - Sociale

Il sindaco Vecchi incontra gli assegnatari degli alloggi d’edilizia residenziale pubblica

Il sindaco di Reggio Emilia Luca Vecchi e il vice sindaco e assessore al Welfare Matteo Sassi hanno incontrato in Sala Rossa, nei giorni scorsi, una settantina di famiglie a cui, negli ultimi sei mesi, sono stati assegnati altrettanti alloggi di edilizia residenziale pubblica.

Una piccola cerimonia di benvenuto a cui ha partecipato anche Marco Corradi, il presidente di Acer Reggio Emilia che gestisce gli alloggi per conto del Comune, insieme ai tecnici dell’Azienda Casa che curano direttamente nei quartieri il servizio di accompagnamento all’abitare: dalla consegna delle chiavi alla manutenzione, dall’istruzione su regolamenti e doveri per la corretta conduzione dell’alloggio alla gestione sociale dei bisogni degli inquilini.

Nel solo comune capoluogo Acer gestisce oltre 2600 alloggi pubblici. Alle famiglie assegnatarie, in via definitiva o temporanea, viene chiesto di prendersi cura dell’alloggio e del condominio in cui risiedono, di rispettare le regole, di instaurare e mantenere buoni rapporti di vicinato, di onorare i pagamenti del canone e delle spese condominiali, di segnalare eventuali problemi affinché Acer possa intervenire prontamente per aiutare gli inquilini a risolvere situazioni di disagio o di difficoltà.

“Il Comune stipula con gli assegnatari un vero e proprio patto di cittadinanza che segna il punto di partenza di un percorso da fare insieme per costruire e arricchire la nostra comunità – ha detto il sindaco Vecchi – negli anni abbiamo lavorato molto sul tema della casa per garantire una buona qualità di vita alle famiglie, attraverso l’attuazione di una politica di investimenti importante che ha portato alla riqualificazione dei principali quartieri di edilizia residenziale pubblica della città, stimolando anche il recupero dell’edilizia privata”.

“La casa rappresenta un bisogno primario – ha aggiunto il vicesindaco Sassi – e l’Amministrazione intende continuare questo percorso in piena condivisione con le parti sociali e le associazioni degli inquilini: un impegno che chiediamo ai nostri inquilini di condividere per costruire una comunità coesa di cittadini consapevoli e responsabili”.

Il presidente di Acer Reggio Emilia, Marco Corradi, ha quindi illustrato agli assegnatari i servizi di Acer e i relativi referenti a cui gli inquilini potranno rivolgersi in caso di necessità.

Nell’occasione è stato presentato anche “Il manuale dell’inquilino”, una guida per la gestione oculata dell’energia finalizzata al conseguimento di un risparmio economico nelle bollette di acqua, gas e elettricità curata da Aster, la società consortile dell’Emilia-Romagna per l’innovazione e il trasferimento tecnologico, in collaborazione con l’Agenzia per l’energia e lo sviluppo sostenibile (Aess) e le Acer di Reggio Emilia e Parma, nell’ambito del progetto europeo Lemon.




Linea Radio Multimedia srl • P.Iva 02556210363 • Cap.Soc. 10.329,12 i.v. • Reg.Imprese Modena Nr.02556210363 • Rea Nr.311810
Tutti i loghi e marchi contenuti in questo sito sono dei rispettivi proprietari.
Parma2000.it supplemento al quotidiano Sassuolo2000.itReg. Trib. di Modena il 30/08/2001 al nr. 1599 - ROC 7892 • Direttore responsabile Fabrizio Gherardi
Il nostro news-network: Sassuolo 2000 - Modena 2000 - Bologna 2000 - Reggio 2000 - Parma 2000 - Carpi 2000 - SassuoloOnLine
© 2019
· RSS PAGINA DI PARMA · RSS ·
• 13 query in 0,402 secondi •